Chiusura Borsa Milano: FTSE MIB in rosso per la quarta seduta di fila

Chiusura Borsa Milano: FTSE MIB in rosso per la quarta seduta di fila
© Shutterstock

Seduta volatile. Ancora forti vendite sulle banche. Male CNH Industrial dopo i conti. Bene Fiat Chrysler e Telecom Italia.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la quarta seduta di fila in rosso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,9% a 18.590,73 punti. Lo spread è calato a 184 punti base, dai 188 punti di ieri sera. Il tasso del BTP a dieci anni è sceso al 2,28%.

La seduta è stata molto volatile. Piazza Affari ha tentato più volte una ripresa, senza avere tuttavia successo. Sui mercati continua a sussistere un’elevata incertezza dopo che Donald Trump ha deciso di vietare l'ingresso negli Stati Uniti ai cittadini di sette Paesi a maggioranza musulmana, scatenando un’ondata di proteste in patria e all’estero. Nel pomeriggio la Borsa di Milano si è indebolita a causa del negativo andamento di Wall Street.

Le vendite hanno colpito anche oggi soprattutto le banche. UniCredit (IT0000064854) ha perso un ulteriore 4%. L’istituto di Piazza Gae Aulenti ha annunciato di attendersi per il 2016 una perdita di €11,8 miliardi. Tra gli altri titoli del settore Banco Bpm (IT0005218380) ha perso il 5,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,3% e UBI Banca (IT0003487029) il 3,2%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) ha guadagnato l’1,7%. Goldman Sachs ha confermato il suo rating di “Conviction Buy” sul costruttore di automobili ed alzato il target price da €19,70 a €20,30.

Generali (IT0000062072) ha perso l’1,1%. HSBC ha tagliato il suo rating sul gruppo assicurativo da “Buy” a “Hold”.

Telecom Italia (IT0003497168) ha guadagnato l’1,9%. Morgan Stanley ha confermato il suo rating di “Overweight” sull’operatore telefonico ed alzato il target price da €1,10 a €1,15.

CNH Industrial (NL0010545661) ha perso il 2,4%. Il costruttore di veicoli commerciali ha chiuso il 2016 con una perdita netta di $249 milioni e ricavi in calo del 4,1% a $24,87 miliardi.

Terna (IT0003242622) ha guadagnato lo 0,6%. Barclays ha avviato la copertura sull'operatore di reti per la trasmissione dell'energia elettrica con “Overweight”. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale Tod's (IT0003007728) ha guadagnato l’1,5%. Credit Suisse ha alzato il rating sul gruppo impegnato nel settore dell'abbigliamento da “Underperform” ad “Outperform”.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption