Il settore manifatturiero italiano rallenta lievemente a gennaio

Il settore manifatturiero italiano rallenta lievemente a gennaio
© Shutterstock

Rallentano produzione e nuovi ordini. L'occupazione nel settore manifatturiero ha invece accelerato, toccando i massimi da nove mesi.

CONDIVIDI

Il settore manifatturiero italiano ha rallentato lievemente. L’indice PMI di IHS Markit è sceso a gennaio, rispetto a dicembre, da 53,2 a 53 punti. Gli economisti avevano previsto un lieve aumento a 53,3 punti.

Ricordiamo che un valore superiore a 50 punti segnala una crescita dell'attività manifatturiera mentre un valore inferiore indica una contrazione. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

IHS Markit indica in una nota che, supportato dall’incremento degli ordini esteri, il settore manifatturiero italiano ha osservato a gennaio un aumento dei livelli della produzione. Tassi di crescita della produzione e dei nuovi ordini totali sono risultati leggermente più lenti rispetto a dicembre mentre il tasso di creazione occupazionale è aumentato al valore più alto in nove mesi. Allo stesso tempo, spiegano gli esperti, i produttori manifatturieri hanno fatto i conti con l’aumento maggiore dei prezzi medi di acquisto da inizio 2011, che ha causato il terzo aumento consecutivo dei prezzi di vendita.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption