Apertura Borsa Milano: Fiat Chrysler sotto pressione, FTSE MIB poco mosso

Apertura Borsa Milano: Fiat Chrysler sotto pressione, FTSE MIB poco mosso
© iStockPhoto

Lo spread resta in area 200 punti base. Ancora bene Telecom Italia. Stabile UniCredit. Sale Moncler.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano è incerta nei primi scambi. Il FTSE MIB scende attualmente dello 0,1% a 18.671,69 punti. Lo spread è stabile in area 200 punti base. Il tasso del BTP a dieci anni sale al 2,37%.

Dopo le forti perdite di ieri Piazza Affari tenta di stabilizzarsi. I timori legati alle incertezze politiche continuano tuttavia a pesare sul mercato. L’euro è sceso rispetto al dollaro sotto quota 1,07. Non aiutano i dati macroeconomici. Gli ordinativi all’industria hanno registrato in Germania a dicembre un crollo del 3%.

Fiat Chrysler (NL0010877643) perde l’1,2%. Il costruttore di automobili è sospettato di aver manipolato anche in Francia le emissioni diesel di alcuni suoi veicoli.

Telecom Italia (IT0003497168) guadagna lo 0,7%. HSBC ha confermato il suo rating di “Outperform” sull’operatore telefonico ed alzato il target price da €1,12 a €1,25.

UniCredit (IT0000064854) è stabile. Oggi è il secondo giorno del maxi-aumento di capitale dell’istituto di Piazza Gae Aulenti.

Moncler (IT0004965148) guadagna l’1%. Macharie ha confermato il suo rating di “Outperform” sulla società specializzata in abbigliamento invernale ed alzato il target price da €18 a €20.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro