Enel, Ebitda 2016 +1,3%, sopra attese

Enel, Ebitda 2016 +1,3%, sopra attese

Enel ha registrato un maggior margine nella gran parte delle aree geografiche. I tassi di cambio fanno salire l'indebitamento.

CONDIVIDI

Enel (IT0003128367) ha annunciato oggi che nel 2016 il suo Ebitda è aumentato dell’1,3% a €15,2 miliardi. Gli analisti avevano previsto €15,1 miliardi. Il colosso elettrico indica in una nota che il risultato è migliorato a seguito del maggior margine rilevato nella gran parte delle aree geografiche in cui il gruppo è presente, in particolare in America Latina, sia nella generazione che nella distribuzione e vendita di energia elettrica, e nei mercati maturi retail di Italia e Spagna. Tali effetti positivi sono stati solo in parte mitigati dall'andamento negativo dei tassi di cambio e dal minor margine da generazione di energia elettrica da fonti convenzionali.

I ricavi sono calati del 6,7% a €70,6 miliardi. Gli esperti avevano previsto €73,1 miliardi. Il calo dei ricavi è stato dovuto alle minori vendite di energia elettrica nei mercati maturi per effetto anche del deconsolidamento della società slovacca, Slovenske Elektrarne, lo scorso luglio. Hanno poi pesato le minori attività di trading di energia elettrica e le diverse tariffe di distribuzione applicate in Italia.

Nel corso del 2016, Enel ha prodotto complessivamente 261,8 TWh di elettricità (284 TWh nel 2015), ha distribuito sulle proprie reti 426 TWh (427,4 TWh nel 2015) e ha venduto 263 TWh (263 TWh nel 2015). Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

L'indebitamento finanziario netto a fine 2016 è pari a €37,6 miliardi, in crescita dello 0,3% rispetto al 2015. Il consensus era di €37,3 miliardi. Enel osserva che Lo scostamento rispetto ai target presentati alla comunità finanziaria, ovvero €37,2 miliardi, è dovuto alla significativa variazione dei tassi di cambio rilevata negli ultimi mesi del 2016, con particolare riferimento a dollaro USA e sterlina. A Piazza Affari il titolo sale al momento dell’1,1% a €4,026.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption