Apertura Borsa Milano: Settore finanziario protagonista, FTSE MIB incerto

Apertura Borsa Milano: Settore finanziario protagonista, FTSE MIB incerto
© Shutterstock

Male Bper Banca e UniPol dopo i conti. Bene UBI Banca e UnipolSai. Sale UniCredit. S&P Global consiglia l'acquisto del titolo.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano è incerta nei primi scambi. Dopo aver aperto in modesto rialzo, il FTSE MIB scende attualmente dello 0,2% a 18.908,54 punti. Lo spread sale a 189 punti base, dai 188 punti di ieri sera. Il tasso del BTP a dieci anni passa dal 2,18% al 2,22%.

In attesa del pronunciamento di Moody's sul merito di credito di Italia, sono i risultati societari a muovere Piazza Affari.

Bper Banca (IT0000066123) perde il 4,7%. La banca ha registrato lo scorso anno un calo dell’utile netto di oltre il 90% ed annunciato un taglio del suo dividendo da 10 a 6 centesimi.

UBI Banca (IT0003487029) guadagna l’1,2%. La banca bergamasca ha chiuso il 2016 in rosso, ma stima un 2017 in forte miglioramento rispetto all'anno precedente.

UnipolSai (IT0004827447) guadagna lo 0,6%. Il gruppo assicurativo ha chiuso il 2016 con un utile di €497 milioni, in calo rispetto ai €711 milioni del 2015. Il risultato del 2015 era stato però condizionato dagli effetti positivi e straordinari derivanti dal realizzo di consistenti plusvalenze conseguente a un riposizionamento dell’asset allocation del portafoglio titoli.

Unipol (IT0001074571) perde l’1,5% dopo aver comunicato che il suo utile è calato nel 2016 del 7,6% a €535 milioni. La raccolta premi è scesa del 10,1% a €14,8 miliardi.

UniCredit (IT0000064854) guadagna l’1,9%. S&P Global ha alzato il suo rating sul gruppo bancario a “Buy”.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro