Borsa Milano cauta nei primi scambi, bene il settore delle utility

La Borsa di Milano ha aperto in lieve rialzo. Il FTSE MIB guadagna attualmente lo 0,2% a 19.487,65 punti. Lo spread scende a 185 punti base, dai 187 punti di ieri sera. Il tasso del BTP a dieci anni è stabile al 2,19%.

Apertura di seduta all’insegna della cautela per Piazza Affari. In assenza di nuovi importanti impulsi, gli investitori restano alla finestra in attesa delle indicazioni che arriveranno domani dalla BCE e venerdì dal rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti.

Il settore delle utility beneficia del suo carattere difensivo ed è in cima al FTSE MIB. Enel (IT0003128367) guadagna l’1,2% e Snam (IT0003153415) l’1,1%.

Moncler (IT0004965148) guadagna lo 0,7%. RBC Capital ha confermato il suo rating di “Outperform” sulla società specializzata in abbigliamento invernale ed alzato il target sul prezzo da €20 a €23.

Il calo del prezzo del petrolio penalizza i petroliferi. Saipem (IT0000068525) perde lo 0,4% e Tenaris (LU0156801721) lo 0,6%.

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.