Apertura in flessione per la Borsa di Milano, attesa per la BCE

Apertura in flessione per la Borsa di Milano, attesa per la BCE
© Shutterstock

Spread in leggero calo. Forti vendite sui petroliferi. Ancora bene gli assicurativi. Strappa Parmalat.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in flessione. Il FTSE MIB perde attualmente lo 0,4% a 19.411,06 punti. Lo spread scende a 189 punti base, dai 190 punti di ieri sera. Il tasso del BTP a dieci anni passa al 2,28% dal 2,27%.

Sui mercati c’è oggi grande attesa per la riunione del comitato esecutivo della BCE. Mario Draghi potrebbe segnalare che l’inizio del ritiro degli stimoli monetari si sta avvicinando.

Nel frattempo, su Piazza Affari pesano soprattutto le forti perdite dei petroliferi. Eni (IT0003132476) scende dell’1,4%, Saipem (IT0000068525) dell’1,9% e Tenaris (LU0156801721) del 2,6%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri a New York in ribasso del 5,4%.

Gli assicurativi sono anche oggi positivi. Generali (IT0000062072) e Unipol (IT0001074571) guadagnano lo 0,3%. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale Parmalat (IT0003826473) guadagna il 5,9%. Lactalis ha aumentato il prezzo della sua Opa totalitaria sul gruppo alimentare da 2,80 a 3 euro.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro