Banche: Prestiti +1,2% a gennaio, frenano le sofferenze

La Banca d’Italia ha comunicato oggi che i prestiti al settore privato sono aumentati a gennaio dell’1,2% (+1,1% a dicembre). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 2,2% (+1,9% nel mese precedente) e quelli alle società non finanziarie dello 0,9% (+0,2% a dicembre).

I tassi d’interesse sui finanziamenti erogati alle famiglie per l’acquisto di abitazioni sono stati pari al 2,38% (2,32% nel mese precedente); quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo si sono attestati all’8,26%.

I tassi sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono risultati pari all’1,56% (1,54% in a dicembre); quelli sui nuovi prestiti di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari al 2,28% (2,27% nel mese precedente), quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia sono stati pari all’1,07% (dall’1,12% del mese precedente). I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono rimasti stabili allo 0,41 per cento.

I depositi del settore privato sono cresciuti del 3,5% (+4,9% a dicembre). La raccolta obbligazionaria è scesa del 18,1% (-10,9% nel mese precedente).

Per quanto riguarda le sofferenze delle banche, il tasso di crescita sui dodici mesi è risultato pari a +4% (+5,6% a novembre). Correggendo il dato per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, si registra invece un tasso di crescita sui dodici mesi del 12,2%, dopo il +12% di dicembre.

In valore assoluto, le sofferenze lorde sono calate a €197,9 miliardi, dai €200,86 miliardi del mese precedente. Il valore netto delle sofferenze è passato a €77,83 miliardi dagli €86,81 miliardi del mese precedente.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.