Borsainside.com

Banche: Prestiti +1,2% a gennaio, frenano le sofferenze

Banche: Prestiti +1,2% a gennaio, frenano le sofferenze
© Shutterstock

Sono aumentati sia prestiti alle famiglie che quelli alle società non finanziarie. Rallenta il tasso di crescita dei depositi.

La Banca d'Italia ha comunicato oggi che i prestiti al settore privato sono aumentati a gennaio dell’1,2% (+1,1% a dicembre). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 2,2% (+1,9% nel mese precedente) e quelli alle società non finanziarie dello 0,9% (+0,2% a dicembre).




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™ ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

I tassi d'interesse sui finanziamenti erogati alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari al 2,38% (2,32% nel mese precedente); quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo si sono attestati all’8,26%.

I tassi sui nuovi prestiti alle società non finanziarie sono risultati pari all'1,56% (1,54% in a dicembre); quelli sui nuovi prestiti di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari al 2,28% (2,27% nel mese precedente), quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia sono stati pari all’1,07% (dall’1,12% del mese precedente). I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono rimasti stabili allo 0,41 per cento.

I depositi del settore privato sono cresciuti del 3,5% (+4,9% a dicembre). La raccolta obbligazionaria è scesa del 18,1% (-10,9% nel mese precedente).

Per quanto riguarda le sofferenze delle banche, il tasso di crescita sui dodici mesi è risultato pari a +4% (+5,6% a novembre). Correggendo il dato per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, si registra invece un tasso di crescita sui dodici mesi del 12,2%, dopo il +12% di dicembre.

In valore assoluto, le sofferenze lorde sono calate a €197,9 miliardi, dai €200,86 miliardi del mese precedente. Il valore netto delle sofferenze è passato a €77,83 miliardi dagli €86,81 miliardi del mese precedente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC
  • Sponsor A.C. Milan
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS