Apertura Borsa Milano: FTSE MIB in rialzo, ancora bene i bancari

Apertura Borsa Milano: FTSE MIB in rialzo, ancora bene i bancari
© Shutterstock

In ripresa i petroliferi. STMicroelectronics resta sotto pressione. Sale Cucinelli dopo i risultati per il 2016.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha aperto oggi in rialzo. Il FTSE MIB guadagna attualmente lo 0,6% a 19.694,66 punti. Lo spread sale a 190 punti base, dai 188 punti di ieri sera. Il tasso del BTP a dieci anni passa al 2,33% dal 2,30%.

Wall Street si è rafforzata ieri nel finale di seduta. La Borsa di Tokyo ha chiuso inoltre in forte rialzo. Di conseguenza il clima sulle piazze finanziarie europee è in apertura generalmente positivo. L’attenzione degli investitori sarà oggi tutta rivolta ai dati sull’occupazione negli Stati Uniti. Se non ci saranno sorprese negative la Fed alzerà quasi sicuramente i suoi tassi di interesse la prossima settimana.

I bancari sono in cima al FTSE MIB. Banco Bpm (IT0005218380) guadagna l’1%, UniCredit (IT0000064854) l’1,5% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,2%.

I petroliferi registrano una ripresa sulla scia del prezzo del petrolio. Eni (IT0003132476) guadagna lo 0,5% e Saipem (IT0000068525) lo 0,8%.

STMicroelectronics (NL0000226223) perde un ulteriore 0,4%. Sul titolo continuano a pesare le indiscrezioni di stampa secondo cui il produttore di chip non sarebbe in grado di consegnare nei tempi previsti i sensori 3D per il nuovo iPhone. Apri un conto demo GRATUITO e illimitato su IQOption

Fuori dal paniere principale Brunello Cucinelli (IT0004764699) guadagna il 2,4%. La società umbra del cashmere ha aumentato lo scorso anno l’utile netto del 18,8%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption