BCE chiede 6,4 miliardi di euro a BP Vicenza e Veneto Banca

Stando a quanto suggeriscono alcune indiscrezioni di Bloomberg, la BCE sarebbe intenzionata a domandare un’iniezione di patrimonio da 6,4 miliardi di euro a Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, utile per poter mettere in sicurezza i due istituti.

In particolare, conferma l’agenzia statunitense, la richiesta di capitale da parte della Banca Centrale Europea sarebbe emersa sulla base dei risultati degli stress test sui conti degli istituti bancari, e ne sarebbe già stato informato il Tesoro.

La notizia è sorprendente solo in minima parte: che le due banche avessero necessità di qualche supporto era ben chiaro, ma che fossero necessari oltre 6 miliardi di euro non era affatto prevedibile (le stime puntavano a una cifra complessiva tra i 4 e i 5 miliardi di euro).

Ulteriormente, si noti come la notizia si arrivata a breve distanza dalla pubblicazione dei dati 2016 da parte di Veneto Banca, con l’istituto di credito che ha chiuso lo scorso anno con una perdita di poco superiore al miliardo e mezzo di euro, doppiando così il rosso di 881,9 milioni di euro del 2015. A pesare sono state soprattutto le rettifiche di valore sui crediti e altre attività, pari a 1,3 miliardi di euro.

Pertanto, con una coincidenza temporale quasi perfetta, mentre il consiglio di amministrazione di Veneto Banca approvava il proprio bilancio, Tesoro, BCE e Commissione Europea facevano il punto della situazione, con un esito chiaro scuro: da una parte la richiesta di una forte iniezione di capitale, ma dall’altra parte – dettaglio non certo irrisorio – l’ottenimento di uno status di solvibilità delle due banche. Un elemento che consente di poter arrivare ad ottenere il supporto pubblico mediante la ricapitalizzazione precauzionale, senza dover coinvolgere gli obbligazionisti senior: ipotesi che, in buona evidenza, avrebbe scatenato ben altre conseguenze…

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Migliori Broker Trading

Deposito minimo 50$
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100€
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100 AUD
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
* Avviso di rischio
Deposito minimo 100$
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari
* Avviso di rischio

Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.

Le ultime news su Borsa Italiana Oggi Quotazioni in Tempo Reale Azioni Indici

Copia dai migliori traders

Trading senza commissioni

Trading senza commissioni

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.