Borsainside.com
etoro

Azioni Creval, operatori stranieri sempre più interessati

creval

Creval nel mirino di operatori stranieri: ecco che cosa sta accadendo sul Credito Valtellinese.

Creval, Credito Valtellinese, potrebbe finire nel mirino di operatori stranieri, evidentemente interessati a mettere le mani sull'istituto di credito.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

Come infatti riporta Milano Finanza, Francia e Stati Uniti sembrano condurre un fronte unitario, capeggiato dall'imprenditore e finanziere transalpino Denis Dumont, e da un gruppo a stelle e strisce operante nella finanza, attualmente ancora top secret. Una alleanza piuttosto concreta, che secondo il quotidiano finanziario sarebbe intenzionato a conquistare Creval. Ma come?

È ancora MF ad anticipare quelli che potrebbero essere i piani dei potenziali acquirenti, mediante la sottoscrizione di una significativa parte dell'aumento di capitale da 700 milioni di euro che si è reso necessario quando nelle ultime settimane il titolo è dimezzato da 3 euro a 1,5 euro.

Da qui, l'avvio di una serie di interventi radicali, come la cessione di non performing loans (NPL, crediti deteriorati) per 1,6 miliardi di euro lordi, deconsolidato mediante garanzia pubblica Gacs, e conseguente rafforzamento patrimoniale.

Tra le altre iniziative che Creval intende avviare, anche la riduzione dei costi operativi per 63 milioni di euro entro il 2019, chiudendo 88 filiali e dando il via a 400 nuovi esuberi che andranno gestiti mediante il fondo di solidarietà della categoria.

Insomma, dopo aver perso oltre il 50% in un solo mese, Creval vuole rilanciare le proprie sorti. E lo fa, per altro, con un colpo piuttosto importante: se infatti finora solo Mediobanca era l’istituto deputato a formare il consorzio di garanzia dell’operazione (come Global Coordinator e Bookrunner) avendo siglato un accordo di pre-underwriting lo scorso 7 novembre 2017, è anche vero che è stato ora confermato che Citigroup è entrato a far parte del consorzio in qualità di Co-Global Coordinator e Joint Bookrunner. Insomma, sembra in pieno rodaggio la complessa macchina che dovrebbe arrivare all'aumento di capitale da 700 milioni di euro che secondo il manager e alcune indiscrezioni dovrebbe avvenire a febbraio 2018...

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
eToro
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • 100% Azioni – 0 Commissioni
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova Gratis eToro opinioni
AvaTrade
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova Gratis AvaTrade opinioni
ROInvesting
  • Licenza: CySEC / MiFID II
  • A.C. Milan PARTNER
  • Investi con Paypal
Formazione Trader Prova Gratis ROInvesting opinioni
101Investing
  • Licenza: CySEC
  • Gran numero di valute e criptovalute
  • Deposito min: 100 €
Gran numero di valute e criptovalute Prova Gratis 101Investing opinioni

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Miglior Broker Consigliato

Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS