Borsa Italiana oggi: azioni Saipem e quotazione petrolio. Comprare o vendere per fine anno?

Su Borsa Italiana oggi i volumi sono molto stretti a causa delle festività natalizie. Eppure mentre il Ftse Mib si muove attorno alla parità, le azioni Saipem segnano un aumento molto consistente. La quotazione Saipem, quindi, spicca in quella che si può definire come la più classica delle sedute di fine anno di Borsa Italiana. L’apprezzamento di Saipem non rappresenta una sorpresa. I traders più attenti, infatti, aveva deciso di comprare azioni Saipem fin dal premarket. Lo stesso dicasi per gli investitori che sono soliti investire in azioni Saipem attraverso il trading di CFD. Questi ultimi, infatti, avevano fin da subito optato per uno scenario long sul prezzo delle azioni della società engineering.

Insomma l’andamento positivo della quotazione Saipem non ha sorpreso nessuno. Alla base dell’ovvio rialzo del titolo ci sono ovviamente motivi ben precisi. L’apprezzamento che Saipem segna su Borsa Italiana oggi, e quello più contenuto delle azioni Eni, è dovuto alla dinamica positiva del prezzo del greggio. Poichè la quotazione del petrolio oggi aumenta, allora anche i titoli connessi all’oil, tra cui appunto Saipem, si muovono positivamente. In fin dei conti si tratta della più classica delle situazioni che la società dell’engineering ha vissuto nelle ultime Ottave e, allorgando il discorso, negli ultimi tempi. Laddove la quotazione del petrolio aumenta, anche quella di Saipem si rafforza.

Se sull’aumento del prezzo delle azioni Saipem oggi non vi erano dubbi, diverso è il discorso per quanto concerne lo spazio per l’apprezzamento del titolo. Fino a quando la quotazione Saipem potrà salire? Conviene o no investire in azioni Saipem a questi prezzi? Per rispondere a queste domande, è necessario andare a guardare ai grafici relativi all’andamento del titolo. Il grafico Saipem dice infatti tanto e, selezionando i giusti flag, comunica che nell’ultimo mese Saipem ha segnato un apprezzamento del 12,5%. Grazie inoltre al rialzo che il titolo registra su Borsa Italiana oggi, inoltre, il prezzo delle azioni della società ha rimesso nel mirino i valori raggiunti ad inizio novembre scorso. Oggi Saipem ha segnato un massimo intraday a 3,87 euro, ad un passo dai 3,91 euro del 7 novembre.

I traders più attenti si sono resi conto che la quotazione Saipem ha messo nel mirino quella che può essere considerata come una resistenza psicologica importante ossia quota 4 euro. Quest’ultimo livello manca da metà maggio ossia da prima del crollo della quotazione del petrolio. In uan strategia trading di lungo periodo è consigliabile non lasciarsi trasportare troppo dall’entusiamo. E’ vero infatti che la quotazione Saipem su base annua segna ad oggi un calo del 24%, quindi, in teoria ci sarebbe spazio per un apprezzamento, ma è pur vero che il rialzo di Saipem oggi come non mai è legato alla quotazione del petrolio. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.