Saipem: rosso trimestrale e ricavi in calo. Come reagiranno le azioni su Borsa Italiana oggi?

Saipem: rosso trimestrale e ricavi in calo. Come reagiranno le azioni su Borsa Italiana oggi?

Saipem ha approvato i risultati del primo trimestrale 2018: quale sarà la reazione della quotazione sul Ftse Mib

CONDIVIDI

Assist significativo per Saipem in vista dell'apertura di Borsa Italiana oggi. Nel premarket la società engineering ha diramato una nota contenente i risultati del primo trimestre 2018. I dati salienti della trimestrale di Saipem sono essenzialmente due: il calo dei ricavi, da un lato, e la presenza di una perdita visibile al posto dell'utile emerso nello stesso periodo di un anno fa. Lascio ovviamente a te il compito di tradurre i conti trimestrali di Saipem in decisioni operative di trading. In altre parole, conviene comprare o vendere azioni Saipem in apertura di negoziazioni su Borsa Italiana oggi a seguito della pubblicazione dei conti trimestrali? Per dare una risposta a questo interrogativo devi per forza di cose esaminare attentamente i contenuti della trimestrale Saipem.

Come già premesso, la società ha chiuso il primo trimestre 2018 con un calo dei ricavi. Questo parametro è infatti sceso a quota 1,92 miliardi di euro contro i 2,26 miliardi di euro ottenuti nel primo trimestre 2018. In termini percentuli la flessione della voce ricavi è stata del 15,4%. Il vertice di Saipem ha affermato che la riduzione dei ricavi è stata causata dalla contrazionedi delle attività nei settori E&C Offshore e Onshore, nonché nel settore Drilling Off shore. In ribasso anche il margine operativo lordo Saipem che si è ridotto del 16,4% scendendo dai 256 milioni del pari periodo 2017 a 214 milioni di euro. Saipem ha chiuso il primo trimestre 2018 con un rosso netto di di 2 milioni di euro, rispetto all'utile di 47 milioni che era stato contabilizzato nei primi tre mesi del 2017. 

Indicazioni positive sono giunte dal capito debito con l'indebitamento netto di Saipem che a fine marzo si era contratto a 1,2 miliardi di euro contro gli 1,3 miliardi di inizio anno. Nel primo trimestre del 2018 le attività operative della società hanno generato un flusso di cassa di 125 milioni di euro, mentre gli investimenti tecnici sono calati a 32 milioni di euro.

Per capire come cogliere l'assist creato dalla trimestrale di Saipem, e quindi comprendere se è meglio andare long o short in apertura di seduta sul Ftse Mib oggi, ti consiglio non solo di guardare al passato ma anche al futuro. Prima di investire in azioni Saipem, anche comodamente da casa attraverso il trading di CFD, consiglio quindi di analizzare anche la cosiddetta guidance 2018. In occassione dell'approvazione dei risultati del primo trimestre 2018, infatti, il consiglio di amministrazione di Saipem ha anche approvato le previsioni sull'intero esercizio. Il vertice di Saipem ha confermato le previsioni che erano state già comunicate a marzo. Nel dettaglio l'azienda prevede di chiudere il 2018 con ricavi pari a circa 8 miliardi di euro e una marginalità superiore al 10%. Alla fine dell'esercizio in corso (31 dicembre 2018) l'indebitamento netto dell'azienda dovrebbe attestarsi intorno agli 1,3 miliardi di euro mentre gli investimenti tecnici dovrebbero essere pari a circa 0,5 miliardi. Si tratta di previsioni che, in linea di massima, sono già note e che non dovrebbero avere un grande impatto sull'apertura della quotazione Saipem sul Ftse Mib. Il prezzo delle azioni Saipem oggi parte da 3,354 euro. Dal punto di vista grafico nell'ultimo mese la quotazione Saipem ha segnato un apprezzamento del 3,38%. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro