Azioni Safe Bag: dopo AIM di Borsa Italiana quotazione anche sul Nasdaq di Wall Street

Azioni Safe Bag: dopo AIM di Borsa Italiana quotazione anche sul Nasdaq di Wall Street
© iStockPhoto

Le azioni Safe Bag puntano alla quotazione sul Nasdaq: per la società italiana sarebbe un grande traguardo

CONDIVIDI

Molto presto le azioni Salfe Bag potrebbero essere oggetto di quotazione non solo su Borsa Italiana ma anche sul prestigioso indice Nasdaq della borsa Usa. Le operazioni propedutiche all'autorizzazione alla quotazione delle azioni Safe Bah sull'indice dei titoli tecnologici americani sarebbero state già avviete e quindi vedere il titolo italiano anche sull'importante Nasdaq sarebbe solo una questione di tempo. Ovviamente Safe Bag avrebbe tutto da guadagnare dalla quotazione su uno dei più importanti indici americani. Safe Bag oggi è già arriva in molti aeroporti americani ma è ovvio che lo sbarco sul listino della borsa Usa consentirebbe alla società di allargare ulteriormente quello che è il suo attuale giro d'affari negli Stati Uniti. Inoltre la contestuale quotazione sull'AIM Italia di Borsa Italiana (da dove Safe Bag, comunque, non andrebbe via) e sul Nasdaq andrebbe a determinare un aumento dell'appeal del gruppo verso gli investitori. I numeri 2018 di Safe Bag sono interessant ed è anche per questo motivo che l'avvio della quotazione del titolo sul Nasdaq può essere considerato una sorta di sbocco naturale. Nell'esercizio 2018 la società ha registrato un fatturato pari a 43 milioni di euro. Nonostante i buoni risultati l'andanento delle azioni Safe Bag sull'AIM Italia non è stato altrettanto positivo. Il titolo, infatti, ha registrato un deprezzamento del 25 per cento. E' considerando questo elemento che in tanti affermano che il possibile avvio della quotazione sul Nasdaq possa essere l'occasione per una ripresa del titolo anche su Borsa Italiana. 

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Per quello che riguarda il timing dell'operazione, lo sbarco sul Nasdaq potrebbe esserci verso la fine di luglio. L'avvio delle negoziazioni sulla borsa americana sarà possibile grazie all'adesione della società attiva nel segmento di mercato della protezione e del ritracciamento bagagli ai programmi American Depositary Receipt-Sponsored Level I e Nasdaq International Designation. L'inserimento in questi programmi, in base alla normativa vigente, è propedeutico per la successiva quotazione sull'indice dei titoli tech. 

A commentare il possibile arrivo di Sage Bag sulla borsa di Wall Street è stato il presidente del gruppo Rudolph Gentile che, in alcune dichiarazioni, ha affermato che a seguito di un summit che si è tenuto con i vertici del Nasdaq, si è fatta strada la convinzione che il double listing su questo mercato possa essere la strada più indicata per riuscire aumentare la liquidità sul titolo e per "favorire le operazione di M&A che abbiamo allo studio negli USA". Insomma anche da queste parole sembrerebbe che la strada per l'arrivo delle azioni Safe Bag sul Nasdaq sia in discesa. 

La notizia della possibile quotazione in Usa ha intanto riportato l'appeal sulle azioni Safe Bag sull'AIM Italia. Mentre è in corso la scrittura del post il titolo registra un rialzo del 5,34 per cento a 4,54 euro. Nel corso dell'ultimo mese la performance di Safe Bag è stata positiva per il 9,53 per cento. 

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro