Insider Trading su Opa Delclima: i retroscena nell’indagine della Consob

L’insider trading sull’OPA DelClima ha presentato il suo conto. All’interno dell’ultimo bollettino diffuso da Consob nei giorni scorsi, si fa riferimento ai fatti specifici avvenuti nel 2015 nell’ambito dell‘OPA che fu allora lanciata da Mitsubishi Electric Corporation sulle azioni Delclima

Come riportato da Carlotta Scozzari su BusinessInsider, il documento della Consob quasi ricostruisce una trama da film. Come in tutte le pellicole che si rispettino c’è infatti una imbarcazione di lusso dove un avvocato milanese apprende che è imminente il lancio di un’offerta pubblica di acquisto sulle azioni DelClima. Sempre come in ogni trama che si rispetti, tutto si poggia sui soldi ossia sul guadagno che è possibile ottenere sfruttando quell’informazione preziosissima poichè ancora non nota al mercato. 

E’ in questo contesto “classico” che vanno ascritti i fatti su cui Consob ha fatto piena luce decidendo anche di comminare sanzioni amministrative per 80 mila euro con annessa confisca di beni per ulteriori 39 mila euro, a carico di Gianandrea Rizzieri, avvocato socio dello studio legale Gitti and Partners, con sedi a Milano, Roma e Brescia.

Giallo nel giallo è il fatto che il provvedimento sanzionatorio della Consob risalga al 12 settembre 2019 pur essendo stato reso noto dall’autorità solo alcuni giorni fa ossia il 20 gennaio scorso. Ad ogni modo le tempistiche in differita non impediscono di avere un quadro completo su quanto avvenuto in quello che si è fin da subito configurato come un classico caso di insider trading.

Ecco come la Consob ha ricostruito i fatti. Giorno 15 agosto 2015, vale a dire ben 15 giorni prima l’annuncio dell’OPA su DelClima (sono proprio le tempistiche a configurare il caso di insider trading), il citato Rizzieri avrebbe proceduto con l’acquisto “per conto proprio 21.000 azioni Delclima, utilizzando l’informazione relativa a un processo competitivo finalizzato alla cessione della partecipazione di controllo in Delclima e al conseguente obbligo di promuovere un’Opa totalitaria sulle azioni Delclima, di cui conosceva o poteva conoscere in base ad ordinaria diligenza il carattere privilegiato, da lui acquisita in circostanze connesse alla sua presenza su un’imbarcazione di proprietà di [..omissis…]”.

Lo stesso Rizzieri, prosegue la nota della Consob, “non ha esercitato alcuna delle facoltà difensive previste, né ha formulato deduzioni”. Non solo ma l’uomo non avrebbe tenuto per se l’informazione delicata passandola invece a Andrea Lanzara. Quest’ultimo ha poi passato l’informazione al fratello Fabrizio che è un gestore di patrimoni presso la Compagnie de Gestion Privée Monégasque sam.

Ed eccoci al punto fondamentale. Secondo la Consob il Fabrizio Lanzara, forte dell’informazione privilegiata, avrebbe quindi “acquistato 72.000 azioni Delclima per conto di nove portafogli gestiti da Compagnie de Gestion Privée Monégasque SAM (Cgm), utilizzando la citata informazione, a lui comunicata dal fratello Andrea Lanzara, al quale era stata comunicata da Gianandrea Rizzieri, conoscendo o potendo conoscere in base ad ordinaria diligenza il carattere privilegiato di tale informazione”.

E’ appunto per questo motivo che la Consob non solo ha sanzionato il citato Rizzieri ma anche sanzionato i fratelli Andrea e Fabrizio Lanzara multandoli, rispettivamente, per 70 e 90 mila euro. Sempre la Consob h anche stabilito che la “Compagnie de Gestion Privée Monégasque sam, con sede a Monaco, debba rispondere “in solido con Fabrizio Lanzara per il pagamento della sanzione di € 90.000,00, di cui è alla stessa contestualmente ingiunto il pagamento”.

Insomma il conto per un caso di insider trading che ricorda molto da vicino la trama di un film è stato salato per tutti i soggetti coinvolti. Ovviamente i manager e tutti i soggetti multati possono presentare ricorso presso la Corte d’Appello. 

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.