Borsa Italiana Oggi 10/2/2021: Ftse Mb piatto, Mediobanca e Unipol in vetta

Ancora una volta le nostre previsioni sull’apertura di Borsa Italiana sono state rispettate. Il Ftse Mib, come da attese, ha aperto gli scambi in rialzo continuando a beneficiare del sentiment positivo generato dall’attesa per la formazione del governo Draghi. Nel primo pomeriggio, il paniere di riferimento di Piazza Affari segnava una progressione dello 0,26 per poi attestarsi sulla parità nell’ultima mezzora di scambi. 

Tra le quotate che hanno inizialmente spinto verde il Ftse Mib ci sono state Mediobanca e Unipol. La presenza di bancari tra le azioni migliori della seduta dimostra che gli investitori sono estremamente fiduciosi sulla formazione del governo guidato dall’ex presidente della BCE.

Per la cronaca, tra le quotate che invece hanno registrato i cali più consistenti ci sono state STM, Stellantis e Banca Generali.

Nel grafico in basso è riportato l’andamento in tempo reale del Ftse Mib.

L’elenco delle quotate migliori di oggi 10 febbraio 2021 ha compreso:

  • Mediobanca: +3,49 per cento a 8,84 euro
  • FinecoBank: +2,63 per cento a 15,01 euro
  • Unipol: +2,29 per cento a 4,47 euro

Tra le quotate che invece sono state alle prese con i ribassi più forti ci sono state: 

  • STMicroelectronics: -2,23 per cento a 33,8 euro
  • Stellantis: -1,56 per cento a 13,28 euro
  • Banca Generali: -1,45 per cento a 28,64 euro

Per investire su tutte le azioni indicate puoi usare il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come ad esempio Plus500 (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita per fare pratica senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 10 febbraio 2021: previsioni apertura e sentiment

Le previsioni che si possono dedurre dall’andamento dei futures sui principali indici di Piazza Affari indicano per oggi 10 febbraio 2021 un’apertura di contrattazioni in rialzo per la borsa di Milano. 

Dopo la pausa di ieri, quindi, l’aria sul mercato azionario italiano dovrebbe tornare positiva. Il driver che anche oggi è destinato a condizionare l’andamento degli scambi è rappresentato dalle consultazioni avviate da Mario Draghi per la formazione di un governo da lui guidato. Fino ad ora da quasi tutti i partiti è arrivata la massima disponibilità ad appoggiare un esecutivo Draghi. L’attesa, a questo punto, è per il passaggio dalle buone intenzioni ai fatti. Inutile dire che il recente andamento positivo di Borsa Italiana è frutto della fiducia degli investitori circa l’effettiva formazione di un governo guidato dall’ex presidente BCE. 

Il contesto di riferimento è più tiepido rispetto a quello delle ultime giornate. La borsa di Tokyo, infatti, ha chiuso la seduta con il Nikkei in rialzo dello 0,19 per cento a quota 29563 punti. La borsa giapponese ha si confermato l’intonazione positiva ma il ritmo della progressione del principale indici è apparso più lento rispetto a quelle delle recenti sedute. 

Ancora più prudenza si è vista a Wall Street. A New York, infatti, la seconda seduta della settimana si è chiusa con il Dow Jones in ribasso dello 0,03 per cento a 31.376 punti, l’S&P 500 in calo dello 0,11 per cento a 3.911 punti e il paniere Nasdaq che, muovedosi in controtendenza, ha guadagnato lo 0,14 per cento a 14.008 punti, attestandosi leggermente sotto al nuovo massimo storico a 14.045 punti raggiunto nel corso della sessione. 

Come si può vedere da queste variazioni, la view sia sulla borsa di Tokyo che su quella di Wall Street resta molto positiva e può essere sfruttata per fare trading attraverso i CFD. Per imparare ad investire in borsa usando i Contratti per Differenza è possibile fare pratica con la demo gratuita offerta dal broker eToro. Inizia subito la tua esperienza seguendo l’immagine in basso. 

inizia trading etoro

Borsa Italiana Oggi 10 febbraio 2021: quali azioni tenere d’occhio? 

Fermo restando il sentiment positivo che caratterizza tutta Borsa Italiana, quali potrebbero essere i titoli più interessanti di oggi 10 febbraio 2021? I nomi sono essenzialmente due: Banco BPM e Banca MPS. In entrambi i casi la possibile visibilità è assicurata dai conti 2020 resi noti nella giornata di ieri. 

Banco BPM ha chiuso l’esercizio 2020 con un forte calo dell’utile a causa dell’emergenza coronavirus. Il fatto, però, che il management della banca abbia deciso di riconoscere un dividendo 2021 potrebbe essere valutato molto positivamente dagli investitori. Per conoscere i risultati della banca è possibile fare riferimento al post Dividendo Banco BPM 2021 a 0,06 euro e utile 2020 in calo

Conti 2020 in primo piano anche in casa Monte dei Paschi. La banca toscana ha mandato in archivio l’esercizio con una perdita netta pari a 1,69 miliardi di euro nettamente superiore rispetto al rosso di 1,03 miliardi messi a segno nel 2019. Il forte incremento del rosso era atteso dagli analisi. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.