Borsa Italiana Oggi 12 maggio 2021: Ftse Mib chiude a +0,23%, vendite su Banca Mediolanum

Nonostante le previsioni della vigilia poco incoraggianti, la Borsa di Milano ha aperto gli scambi nella seduta di oggi 12 maggio 2021 con il Ftse Mib in leggera progressione. Inizialmente a spingere leggermente in avanti il paniere di riferimento di Piazza Affari sono stati titoli di settori diversi, ma, successivamente, il principale indice si è portato sulla parità per poi tornare su un lieve verde.

Al termine di una giornata tutta improntata alla prudenza, a chiudere ai piani alti del Ftse Mib sono state Tenaris, Unicredit e Eni. 

Non sono mancate le quotate in rosso con Banca Mediolanum che, fin dall’inizio della seduta, è stata quella più esposta alle vendite. 

Alle ore 17,30 (chiusura), la situazione su Borsa Italiana era la seguente: Ftse Mib in rialzo dello 0,23 per cento a quota 244352 punti. 

Per seguire l’andamento in tempo reale del paniere di riferimento di Piazza Affari puoi attenzionare il grafico in basso. 

La lista delle quotate migliori di oggi ha quindi compreso: 

  • Tenaris: +3,37 per cento a 9,88 euro
  • Unicredit: +2,93 per cento a 10,2 euro
  • Eni: +2,07 per cento a 10,45 euro

Tra i titoli che invece sono alle prese con i ribassi più ampi ci sono stati: 

  • Banca Mediolanum: -2,43 per cento a 7,88 euro
  • Diasorin: -2,35 per cento a 135 euro
  • STM: -2,04 per cento a 28,53 euro

Per investire sulle quotate che segnano le variazioni di prezzo più importanti sia al rialzo che al ribasso, suggeriamo il CFD Trading. I Contratti per Differenza sono il modo più semplice per investire in borsa. Prima di iniziare ad operare con denaro reale è consigliabile fare sempre pratica con una demo gratuita. Il broker Plus500 ti consente di utilizzare un comodo conto virtuale. Puoi prenderlo direttamente in basso. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 12 maggio 2021: previsioni apertura

Come sarà l’apertura di Borsa Italiana Oggi 12 maggio 2021? Ci sarà una prevalenza di segni positivi oppure è più probabile che a prevalere possano essere le vendite? Per dare una risposta a queste domande non devi far altro che leggere questo articolo che è tutto dedicato all’andamento di Piazza Affari nella seduta di oggi, dal premarket fino alla chiusura delle contrattazioni alle 17,30.

E proprio dal premarket partiamo. Le previsioni in vista dell’avvio degli scambi su Borsa Italiana Oggi 12 maggio 2021 non sono affatto positive. Stando alle indicazioni che arrivano dai futures, il Ftse Mib dovrebbe aprire gli scambi con una leggera prevalenza delle vendite. 

Il contesto di riferimento non è di aiuto. La borsa di Wall Street, infatti, ha chiuso la seduta di ieri con gli indici in territorio negativo. Nel dettaglio il Dow Jones ha rimediato un ribasso dell’1,36 per cento a 34.269 punti, mentre l’S&P 500 ha messo a segno una flessione dello 0,87 per cento a 4.145 punti e il Nasdaq, dopo il grande crollo di lunedì, ha evidenziato una flessioen frazioanale dello 0,09 per cento scendendo a 13.389 punti. 

Andamento negativo anche per la borsa di Tokyo con l’indice Nikkei che ha chiuso la seconda seduta della settimana con un calo dell’1,6 per cento a quota 28.147,51 punti. A pesare sull’andamento del mercato asiatico è stato il clima di attesa per la pubblicazione del dato sull’inflazione degli Stati Uniti che, secondo le stime, ad aprile dovrebbe salire al 3,6 per cento su base annua. Un segnale molto preoccupante. 

Le variazioni di prezzo che sono state evidenziate dalla borsa di Tokyo e quella di Wall Street possono essere sfruttate per fare trading sui rispettivi indici attraverso i Contratti per Differenza. A tal riguardo ricordiamo che il broker eToro (leggi qui la recensione) non solo offre la demo gratuita per fare pratica ma non prevede neppure commissioni nel trading su azioni e indici

eToro – Zero commissioni nel trading sugli indici di borsa>>> prendi qui la demo gratis

0 commissioni%20broker

Borsa Italiana Oggi 12 maggio 2021: su quali azioni scommettere?

Dopo aver fornito delle indicazioni  su quella che potrebbe essere l’apertura delle contrattazionui su Borsa Italiana Oggi 12 maggio, vediamo adesso quali potrebbero essere le azioni maggiormente in vista. 

Per quello che riguarda l’indici di riferimento, i titoli che potrebbero mettere a segno variazioni di prezzo interessanti sono Poste Italiane e Snam. In entrambi i casi a fare da catalizzatore potrebbero essere i rispettivi conti trimestrali. Della trimestrale di Poste Italiane abbiamo parlato qui

Oltre a queste due quotate del Ftse Mib, altra società da tenere d’occhio è Salvatore Ferragamo. La maison della moda ha pubblicato i risultati del primo trimestre 2021, periodo che si è chiuso con ricavi in aumento e una redditività in miglioramento. Il management di Salvatore Ferragamo non ha fornito indicazioni dettagliate in merito alla performance nei vari mercati per l’esercizio in corso. 

Ricordiamo che per investire in azioni puoi fare ricorso al CFD trading. Scegliendo il broker eToro avrai sempre un account dimostrativo per imparare a fare trading online senza rischi. 

>>>Investi in azioni con i CFD: apri un conto demo eToro, è gratis>>>clicca qui

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.