Borsa Italiana Oggi 17 dicembre 2021: Ftse Mib a -0,64%, crolla Diasorin!

Come da previsioni, la borsa di Milano ha tenuto un andamento in ribasso nell’ultima seduta della settimana. Il Ftse Mib, dopo la progressione di ieri, oggi ha pagato le prese di profitto. Molto significativo il fatto che il numero dei titoli in ribasso sia stato decisamente più alto rispetto a quelli in rialzo.

Tra le quotate che hanno appesantito di più il paniere di riferimento di Piazza Affari ci sono state Diasorin (in preda ad un vero e proprio sell-off), Fineco Bank e Stellantis. I segni verdi non sono mancati ma sono stati di scarsa intensità. 

Venendo ai numeri, alle ore 17,30, il Ftse Mib evidenziava una flessione dello 0,65 per cento a quota 26611 punti. Per seguire l’andamento in tempo reale del paniere di riferimento di Piazza Affari si può usare il grafico in basso che riproduce il sottostante Italy40.

La lista delle quotate più in evidenza nella seduta di oggi ha compreso: 

  • Amplifon: +2,04 per cento a 44,08 euro
  • Enel: +1,47 per cento a 6,74 euro
  • Atlantia: +1,14 per cento a 17,36 euro

Tra i titoli più in affanno, invece, ci sono stati: 

  • Diasorin: -10,83 per cento a 158,85 euro
  • Fineco Bank: -3,92 per cento a 15,18 euro
  • Stellantis: -2,61 per cento a 16,41 euro

Per fare trading sui titoli indicati senza comprare azioni in senso fisico, si possono provare i CFD. Scegliendo il broker Plus500 è possibile avere subito la demo gratuita per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza rischi. 

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 17 dicembre 2021: previsioni apertura

L’avvio di contrattazioni della seduta di borsa di oggi 17 dicembre 2021 dovrebbe essere negativo. E’ questa la previsione che si può dedurre analizzando l’andamento del futures sul Ftse Mib. Dopo il rialzo di ieri, quindi, per Borsa Italiana oggi potrebbe essere arrivato il momento delle prese di profitto. Staremo a vedere. 

Il contesto di riferimento, dal canto suo, depone a favore di un avvio di scambi in moderato ribasso. Sia la borsa di Tokyo che quella di Wall Street hanno infatti mandato in archivio le contrattazioni con un segno rosso frutto dei realizzi dopo la buona performance messa a segno nella seduta precedente. 

Più nel dettaglio, la borsa di Tokyo ha chiuso l’ultima seduta della settimana con il Nikkei in ribasso dell’1,79 per cento a quota 28.546 punti. Il dato di chiusura dell’indice nipponico è stato leggermente migliore rispetto al minimo intraday raggiunto a quota 28.503 punti.

Prevalenza di segni negativi anche a Wall Street. La sessione di ieri della borsa Usa si è chiusa con l’indice Dow Jones in ribasso dello 0,08 per cento a 35.898 punti; l’S&P 500 in flessione dello 0,87 per cento a 4.669 punti e il Nasdaq che ha addirittura lasciato sul parterre il 2,47 per cento precipitando a 15.180 punti.

Cogliamo l’occasione per ricordare che è possibile investire in borsa anche quando gli indici sono in ribasso. In questo caso è fondamentale operare con lo short trading. Poichè speculare quando i prezzi sono in calo non è semplice, consigliamo sempre di fare pratica con un conto demo prima di utilizzare soldi reali. Molto utile, in tal senso, può essere il conto dimostrativo del broker eToro che ha una dotazione di ben 100 mila euro virtuali. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 17 dicembre 2021: titoli da tenere d’occhio

Sono ben 4 le quotate che oggi 17 dicembre 2021 dovrebbero essere attenzionate in vista dell’avvio degli scambi. I titoli che si annunciano caldi sono Stellantis, BPER Banca, Enel e Diasorin. Vediamo per quali ragioni le quotate che abbiamo citato potrebbero mettere a segno variazioni di prezzo significative. 

Per quello che riguarda Stellantis a fare da driver potrebbero essere i dati Acea sulle immatricolazioni auto in Europa nel mese di novembre 2021. Lo scorso mese sul mercato europeo sono state immatricolate complessivamente 713.346 vetture, in calo del 20,5 per cento rispetto alle 897.332 dello stesso periodo del 2020. In questo contesto Stellantis ha fatto addirittura peggio con vednite per complessive 151.973 auto, in calo del 23,5 per cento su base annua. 

In merito a BPER Banca, invece, a fare da driver potrebbero essere le novità sull’offerta per Banca Carige. Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi ha reso noto che la manifestazione di interesse formulata da BPER presenta termini e condizioni da approfondire visto che il livello di ricapitalizzazione richiesto per Banca Carige non è conforme alle previsioni statutarie riguardanti gli interventi di questa tipologia. 

La presa di posizione del Fondo potrebbe condizionare l’andamento in borsa di BPER Banca. Ricordiamo che per fare trading online sulle azioni è molto conveniente usare il broker eToro che non prevede commissioni nel trading azionario. 

Con eToro puoi fare trading sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per provare con la demo gratuita

0 commissioni%20broker

Altra quotata da tenere d’occhio oggi è Enel. In questo caso a fare da driver può essere la comunicazione del CdA in merito alla possibile emissione entro il 31 dicembre 2022 di uno o anche più prestiti obbligazionari non convertibili subordinati ibridi (anche di natura perpetua) per un importo massimo di 3 miliardi di euro. 

Infine, nella lista dei titoli de tenere d’occhio, c’è Diasorin. Per quello che riguarda la società della diagnostica il catalizzatore potreebbe essere rappresentato dall’approvazione del piano industriale per il quadriennio 2022-2025.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.