Borsa Italiana Oggi 10 marzo 2022: altro crollo, disastro Azimut Holding

Previsioni sull’andamento di Borsa Italiana completamente smentite dai fatti. Doveva essere un’apertura di scambi all’insegna della prudenza e invece, a dominare il paniere di riferimento della borsa di Milano sono state le vendite. Il Ftse Mib ha infatti avviato la seduta scivolando a quota 23200 punti e cancellando, quindi, parte del forte rimbalzo messa a segno nella sessione di ieri. Nel corso della seduta il segno rosso è diventato ancora più intenso con il paniere di riferimento che è poi precipitato sotto i 22900 punti. 

Vendite consistenti hanno interessato le banche e il risparmio gestito. I segni verdi sono stati pochissimi. Solo Tenaris, Telecom Italia e Leonardo si sono mossi in leggero rialzo. 

I numeri sono stati molto pesanti: alle ore 17,30 il Ftse Mib evidenziava un ribasso del 4,24 per cento a quota 22877 punti. Il grafico in basso può essere utilizzato per seguire l’andamento in tempo reale del Ftse 40, un indice derivato del Ftse Mib. 

La lista delle quotate migliori della seduta di oggi ha compreso:

  • Telecom Italia: +4,57 per cento a 0,27 euro
  • Leonardo: +1,5 per cento a 8,18 euro
  • Tenaris: +1,3 per cento a 12,89 euro

Lunghissima la lista delle quotate in ribasso con: 

  • Azimut: -10,72 per cento a 19,32 euro
  • BPER Banca: -7,72 per cento a 1,42 euro
  • Iveco Group: -7,53 per cento a 6,14 euro

Per investire sulle quotate che oggi segnano le variazioni più consistenti si può provare il CFD trading. Scegliendo un broker affidabile come Plus500 (qui la nostra recensione) è possibile avere la demo gratuita per imparare a fare pratica senza correre il rischio di perdere soldi veri. Per attivare il conto dimostrativo basta cliccare sul link in basso.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 10 marzo 2022: previsioni apertura

Borsa Italiana con il fiato sospeso in vista delle decisioni di politica monetaria della Banca Centrale Europea. E’ questa la previsione che può essere formulata sull’apertura del Ftse Mib nella sessione di oggi 10 marzo 2022. Come sempre avviene quando sono in programma i board della BCE, gli investitori dovrebbero quindi adottare un approccio attendista.

Ciò tende a tradursi in movimenti molto contenuti almeno fino a metà giornata quando l’EuroTower renderà note le sue decisioni. I punti sul tavolo dei banchieri centrali sono tantissimi. Lo scoppio della guerra in Ucraina e l’introduzione di sanzioni molto pesanti contro la Russia hanno fatto saltare tutti i piani che potevano essere considerati validi fino ad un mese fa. 

Premesso questo, i futures sul Ftse Mib non evidenziano grandi variazioni di prezzo e questo è il segnale più evidente sul possibile predominio della prudenza fin dall’apertura delle contrattazioni. Il contesto di riferimento è molto interessante. Dopo settimane di sofferenza, anche la borsa di Tokyo ha messo a segno un rialzo monstre. Il Nikkei ha infatti chiuso la seduta di oggi con un balzo in avanti del 3,94 per cento a quota 25.690 punti, appena sotto al massimo di seduta raggiunto a quota 25.720 punti. Segni verdi prevalente anche sui listini della borsa Usa. Wall Street ha mandato in archivio la sessione di ieri con l’indice Dow Jones in rialzo del 2 per cento a 33.286 punti; l’S&P 500 in progressione del 2,57 per cento a 4.278 punti e il Nasdaq che ha messo in cassaforte il 3,59 per cento salendo fino a 13.256 punti.

Ricordiamo che i forti movimenti sull’azionariato possono essere sempre sfruttati per investire attraverso i CFD. Fondamentale, però, è scegliere un broker autorizzato come ad esempio eToro (qui trovi la nostra recensione). Questa piattaforma mette sempre a disposizione un conto demo gratuito da 100 mila euro virtuali per consentire a chi è alle prime armi di imparare ad operare senza correre il rischio di perdere soldi veri. 

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 10 marzo 2022: titoli più interessanti 

Quali sono le quotate che oggi potrebbero evidenziare le variazioni di prezzo più consistenti sul Ftse Mib? Come siamo soliti ripetere, conoscere i titoli da tenere d’occhio già prima dell’avvio delle negoziazioni significa avere tutto il tempo per posizionarsi in modo corretto sulle varie quotate.

Premesso questo, un occhio di riguardo va certamente rivolato a tutto il settore petrolifero. Nella giornata di ieri le quotate dell’oil (Eni, Saipem e Tenaris) hanno chiuso in calo a causa della flessione del prezzo del petrolio. Considerando che oggi il prezzo del greggio a New York (contratto con scadenza ad aprile 2022) è addirittura sceso sotto i 110 dollari al barile, si può ipotizzare una nuove correzione per le quotate del comparto. 

Ricordiamo che anche quando un titolo è in calo è possibile investire. In questi casi si parlerà di short trading. Poichè speculare al ribasso non è semplice, consigliamo sempre di fare pratica con un conto demo (come quello offerto da eToro) prima di passare a soldi veri. L’account dimostrativo eToro si può attivare seguendo il link in basso senza bisogno di lasciare il sito.

Clicca qui per aprire un conto demo eToro>>>subito 100 mila euro per fare pratica senza rischi

Oltre alle quotate del settore oil è da tenere d’occhio anche Telecom Italia. A fare da driver in questo caso può essere la decisione di Vivendi in merito alla svalutazione di di 728 milioni di euro (0,2 euro per azione) della partecipazione detenuta nella compagnia telefonica italiana. La mossa del gruppo francese è arrivata alla luce delle forti incertezze economiche e in considerazione dei cambiamenti strategici che potrebbero condizionare le stesse prospettive di Telecom Italia. 

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.