Borsa Italiana Oggi 16 giugno 2022: Ftse Mib crolla dopo FED, si salva solo Saipem

apertura ftse mib

Previsioni smentite dai fatti a Piazza Affari oggi 16 giugno 2022. Il Ftse Mib, contrariamente a quelle che erano le previsioni della vigilia, non solo non ha aperto gli scambi con una frazionale progressione ma anzi si è subito mosso in rosso. Nel giro di pochi minuti, il paniere di riferimento di Piazza Affari è sceso fino a 22100 punti per poi crollare addirittura a 21700 punti nelle fasi successive.

I rossi sono stati diffusi in tutti i settori azionari con STM e Tenaris che hanno registrato le performance più pesanti. Le vendite sono state nettamente maggioritarie e il solo titolo che ha messo in evidenza una progressione di una certa rilevanza è stato Saipem.

Vediamo adesso un pò di numeri per meglio inquadrare la situazione: alle ore 17,30 il Ftse Mib registrava una flessione del 3,2 per cento a quota 21726 punti. La curva in basso rappresenta il derivato Italy40 e consente di avere subito sotto occhio l’andamento della borsa di Milano nella sessione di oggi.

La lista delle quotate migliori della seduta di borsa di oggi è stata la seguente:

  • Saipem: +2,55 per cento a 38,25 euro
  • Nexi: +1,08 per cento a 7,6 euro
  • Terna: +0,24 per cento a 7,38 euro

Tra i titoli più esposti alle vendite invece ci sono stati:

  • STM: -6,3 per cento a 31,58 euro
  • Tenaris: -6,1 per cento a 13,16 euro
  • Moncler: -5,71 per cento a 37,49 euro

Per investire sulle azioni che oggi sono alle prese con le variazioni di prezzo più consistenti, prova il CFD Trading. Scegliendo un broker autorizzato come Plus500 avrai subito la demo gratuita da 50mila euro per imparare a comprare e vendere CFD azioni senza il rischio di perdere soldi veri.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana Oggi 16 giugno 2022: previsioni apertura

Decisioni FED in primo piano nella seduta di borsa di oggi. La mossa della banca centrale americana (tassi di riferimento alzati di ben 75 punti base) sarà oggetto di valutazione da parte degli investitori che operano sull’azionario. La sessione di ieri di Borsa Italiana si era chiusa con una forte progressione in avanti (tecnicamente si è verificato un classico rimbalzo dopo due sedute molto difficili) e ora la attese sono per l’andamento odierno di Piazza Affari.

La domanda che tutti gli investitori si pongono è grossomodo la seguente: dopo la decisione FED di alzare i tassi di 75 punti base, oggi, su Borsa Italiana, ci sarà un predominio degli acquisti o delle vendite? L’analisi dell’andamento dei futures sul Ftse Mib e lo studio del contesto di riferimento (chiusure delle borse di Tokyo e di Wall Street) può essere di aiuto per capire quale potrebbe essere il clima sui mercati nella seduta di oggi.

Per quello che riguarda i contratti derivati, essi sono orientati in leggero rialzo. Questo è un segnale concreto circa la possibilità che Piazza Affari si possa muovere con una leggera progressione fin dai primi minuti di scambi. L’ipotesi rialzista è supportata anche dal contesto di riferimento. La borsa di Tokyo ha chiuso la seduta di oggi con l’indice Nikkei 225 in rialzo dello 0,4 per cento a quota 26.431 punti. Il leggero rialzo che ha caratterizzato l’azionario nipponico non deve però trarre in inganno poichè l’indice ha comunque tagliato il traguardo sui minimi di giornata.

Aria decisamente positiva, invece, a Wall Street che ha chiuso la sessione di borsa di ieri con l’indice Dow Jones in rialzo dell’1 per cento a quota 30.669 punti, l’S&P 500 avanti dell’1,46 per cento a 3.790 punti e il Nasdaq che, facendo meglio degli altri panieri, ha chiuso la seduta avanti del 2,5 per cento a 11.099 punti.

Le forti variazioni di prezzo messe a segno dagli indici di borsa Usa si possono sfruttare per investire attraverso i CFD. Chi vuole fare trading con i Contratti per Differenza deve prestare una certa attenzione alla scelta del broker. Noi suggeriamo di usare eToro (qui trovi la recensione completa), poichè questa piattaforma offre sempre il conto demo gratuito da 100 mila euro virtuali per imparare ad operare senza rischi.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 16 giugno 2022: titoli più interessanti

Quali sono le quotate da tenere d’occhio in avvio di contrattazioni a Piazza Affari? Come siamo soliti ripetere sulle colonne di questo sito, conoscere i titoli potenzialmente più caldi già prima dell’apertura degli scambi, significa avere la possibilità di posizionarsi in modo profittevole fin dal primo minuto di seduta.

Ciò premesso, le quotate da tenere d’occhio oggi sono: Stellantis, Ferrari e Saipem. Il colosso del settore automotive potrebbe essere condizionato dalla pubblicazione, da parte dell’ACEA, dei dati sulle immatricolazioni auto in Europa nel mese di maggio. Complessivamente nell’area UE sono state immatricolate 791.546 vetture, l’11,2 per cento rispetto alle oltre 891mila vetture che furono vendute nello stesso periodo di un anno fa. In questo contesto, Stellantis ha fatto peggio del mercato avendo registrato un ribasso delle immatricolazioni del 14,6 per cento a quota 170.408 vetture.

Per quello che riguarda le azioni Ferrari, invece, a fare da catalizzatore potrebbero essere le indicazioni che arriveranno nel corso della giornata dal Capital Markets Day.

Ricordiamo che oggi è possibile fare trading online sulle azioni Ferrari e sulle Stellantis senza pagare commissioni. Ad offrire questa possibilità è il broker eToro che consente anche di iniziare ad investire a partire da un deposito minimo di partenza pari a soli 50 dollari.

Con eToro il trading online sulle azioni è a zero commissioni>>>clicca qui per saperne di più

Per finire, nella short list dei titoli potenzialmente interessanti c’è anche Saipem. La quotata del settore engineering ha chiuso la seduta di borsa di ieri con un pesante ribasso (peggior titolo sul Ftse Mib). Riuscirà oggi Saipem a ripartire oppure saranno le vendite a dettare legge? Staremo a vedere.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.