Borsa Italiana oggi 30 giugno 2022: Ftse Mib a picco, malissimo Saipem e Unicredit

apertura ftse mib

L’andamento della borsa di Milano nella seduta di oggi 30 giugno è stato peggiore rispetto a quelle che erano le già negative attese del premarket. Il Ftse Mib, infatti, zavorrato dalle vendite, ha subito aperto in ribasso scivolando in area 21500 punti per poi crollare sotto i 21300 punti.

Tra i titoli che più di tutti hanno impattato sull’andamento degli scambi ci sono stati Saipem (a picco sia le azioni che i diritti relativi all’aumento di capitale), Unicredit e Intesa Sanpaolo. Pur in un contesto caratterizzato da un netto predominio dei segni rossi, le variazioni positive non sono mancate ma sono state molto contenute.

A tagliare il traguardo in verde sono state Moncler, Amplifion e Recordati.

Per avere il quadro della situazione in atto, vediamo un pò di numeri. Alle ore 17,30 il Ftse Mib evidenziava una flessione dell’2,46 per cento a quota 21295 punti. Il grafico in basso rende bene il movimento ribassista in atto sul Ftse Mib oggi.

Tra i titoli che sono stati alle prese con i ribassi più ampi ci sono stati:

  • Saipem diritti: -56,55 per cento a 1,26 euro
  • Saipem titolo: -21,72 per cento a 2,55 euro
  • Unicredit: -5,29 per cento a 9,06 euro

Tra le quotate che invece si sono mosse in controtendenza segnaliamo:

  • Moncler: +0,32 per cento a 40,93 euro
  • Amplifon: +0,27 per cento a 29,25 euro
  • Recordati: +0,1 per cento a 41,51 euro

Per fare trading sui titoli che oggi segnano i movimenti di prezzo più consistenti (sia al rialzo che al ribasso) utilizza i CFD. Scegliendo il broker Plus500 (leggi qui la recensione completa) avrai subito la demo gratuita da 50 mila euro virtuali per imparare a vendere e comprare CFD azioni senza rimetterci soldi veri.

Plus500 Trading CTA

Borsa Italiana oggi 30 giugno 2022: previsioni apertura

L’ultima seduta del mese di giugno non dovrebbe riservare grandi sorprese. Stando alle previsioni del pre-market, infatti, il Ftse Mib oggi 30 giugno dovrebbe aprire gli scambi con il freno a mano inserito anche a causa dell’andamento opaco che ha caratterizzato la sessione di ieri della borsa di Wall Street. Il mercato americano ha infatti chiuso la seduta di metà settimana senza alcun effettivo rimbalzo dopo il crollo della giornata precedente. Più nel dettaglio, a New York il Dow Jones ha registrato una progressione minima dello 0,27 per cento a quota 31.029 punti mentre lo Standard & Poor’s 500 è arretrato di un frazionale 0,07 per cento a 3.818 punti e il paniere dei titoli tech Nasdaq ha lasciato sul parterre un modestissimo 0,03 per cento scivolando a 11.178 punti.

Ad impattare sull’andamento del comparto tech sono state le performance ancora pesanti di titoli come Testa. Il colosso dell’auto elettrica, già reduce della disastrosa seduta di martedì (Musk ha comunicato 200 licenziamenti), ieri ha perso l’1,8 per cento.

L’andamento negativo della borsa Usa ha condizionato anche la performance di Tokyo. La piazza nipponica ha mandato in archivio la sessione di oggi con il Nikkei in ribasso dell’1,55 per cento a quota 26393 punti.

Visto che è evidente una prevalenza del sentiment negativo sui principali indici di riferimento dell’azionariato europeo, la domanda che ci poniamo diventa: c’è un modo per investire anche quando il prezzo di un asset (in questo caso indici di borsa) è in calo? La risposta è si. Oggi grazie al broker eToro (leggi qui la nostra recensione) è possibile imparare a fare short trading senza rischi usando il comodo conto demo gratuito da 100 mila euro virtuali.

Scopri qui eToro>>> account gratis e 100.000 euro virtuali per imparare a fare CFD trading

etoro demo gratuito

Borsa Italiana Oggi 30 giugno 2022: titoli più interessanti

Quali sono le quotate da tenere d’occhio in avvio di scambi a Piazza Affari? Per quanto riguarda il Ftse Mib, dal nostro punto di vista, sono due i titoli da monitorare: Unicredit e Saipem. La quotata del settore bancario potrebbe essere condizionata dall’annuncio dell’accordo con Prelios per la gestione di un iniziale pacchetto da 1 miliardo di inadempienze probabili o crediti unlikely to pay (Utp). Obiettivo dell’intesa è la massimizzazione dei rientri in bonis e del conseguente positivo impatto sui clienti della banca, con benefici sull’economia reale e sul tessuto produttivo e sociale italiano.

L’accordo raggiunto tra le due società prevede anche un’estensione dell’intesa per ulteriori 6 anni con ammontare destinato a salire a 3 miliardi.

La notizia dell’accordo potrebbe condizionare l’andamento in borsa di Unicredit. Ricordiamo che oggi è possibile fare trading online sulle azioni a zero commissioni grazie al broker eToro. Con questa piattaforma, inoltre, il deposito minimo di partenza necessario per operare è molto basso essendo pari a 50 dollari.

Con eToro puoi fare trading online sulle azioni senza commissioni>>>clicca qui per iniziare

Per quello che riguarda Saipem, invece, il titolo rientra a pieno titolo nella lista delle quotate da monitorare essendo in corso l’aumento di capitale da 2 miliardi di euro.

Migliori Broker Trading

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
Dukascopy
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Licenza: FKTK
Forex e CFD
Deposito minimo: 100 dollari

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Italiana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.