La Borsa di Milano chiude ancora in rosso, male i bancari

Il FTSE MIB ha perso l'1% a 14.800,01 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1% a 14.800,01 punti. L'attesissimo discorso di Ben Bernanke non ha riservato alcuna positiva novità per gli investitori. Il Presidente della Fed non ha infatti annunciato delle azioni immediate per sostenere l'economia. A pesare sul mercato è stato anche il debole dato sul PIL degli USA nel secondo trimestre. I bancari hanno guidato la lista dei ribassi. UBI Banca (IT0003487029) ha perso il 4,2%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 3,9%, Banca MPS (IT0001334587) il 3,1% e Banco Popolare (IT0004231566) il 2,9%. Fiat (IT0001976403) ha chiuso in ribasso del 2,4%. Barclays ha tagliato il suo rating sul titolo del Lingotto da "Overweight" ad "Equal-weight" (per ulteriori dettagli clicca qui). Prysmian (IT0004176001) ha guadagnato il 2,3%. Il produttore di cavi ha potuto migliore i suoi margini nel primo semestre ed ha alzato le sue previsioni sulle sinergie con Draka.

Migliori Peggiori
Prysmian +2,3 % UBI Banca -4,2 %
Impregilo +1,3 % Banco Pop Milano -3,9 %
Pirelli +1,0 % Parmalat -3,2 %
STMicroelectronics +0,7 % Banca MPS -3,1 %
Fiat Industrial +0,6 % Banco Popolare -2,9 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro