La Borsa di Milano conferma il rimbalzo, FTSE MIB +2,1%

Forti acquisti sui settori bancario e industriale.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in forte rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato il 2,1% a 13.732,16 punti. I partiti greci hanno raggiunto un accordo per formare un governo di coalizione. Antonis Samaras, leader dei conservatori di Nea Dimokratia, sarà il nuovo primo ministro. La notizia ha ridotto i timori dei mercati relativi alla crisi del debito. Lo spread tra il BTP decennale ed il Bund si è ristretto significativamente. A spingere gli acquisti è stata inoltre la speculazione sul lancio da parte della Fed di nuove misure per stimolare l'economia. I bancari hanno brillato anche oggi. UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 2,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,9%, UBI Banca (IT0003487029) il 3,8%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 5,3%, Banca MPS (IT0001334587) il 5,9%, Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) il 6,4%, Mediobanca (IT0000062957) il 6,3% e Banco Popolare (IT0004231566) il 5,8%. Molto bene anche il settore industriale Finmeccanica (IT0001407847) ha guadagnato il 6,9%, Fiat (IT0001976403) il 5,1% e Prysmian (IT0004176001) il 2,5%.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
Finmeccanica +6,9 % Eni +0,2 %
Mediolanum +6,7 % Luxottica +0,3 %
Banca Pop. E. Rom +6,4 % Lottomatica +0,5 %
Mediobanca +6,3 % Tenaris +0,6 %
Banca MPS +5,9 % Terna +0,6 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro