La Borsa di Milano sale per la quinta seduta di fila, Fiat sgomma

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,3% a 14.494,41 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi per la quinta seduta di fila in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,3% a 14.494,41 punti. Piazza Affari ha beneficiato anche oggi dell'accordo raggiunto la scorsa settimana dai leader europei su delle nuove misure anticrisi. Gli investitori scommettono inoltre che la BCE taglierà giovedì prossimo i suoi tassi d'interesse. Fiat (IT0001976403) ha guadagnato il 5,1%. La controllata Chrysler ha annunciato oggi di aver aumentato a giugno le sue vendite negli USA del 20% a 144.811 veicoli. Gli analisti avevano atteso un aumento del 18%. Tra i bancari UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 2,7%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,3%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,7%, Mediobanca (IT0000062957) lo 0,7%, Banca MPS (IT0001334587) lo 0,5% e UBI Banca (IT0003487029) lo 0,9%. La tensione sui titoli di Stato dell'Italia si è oggi ulteriormente ridotta. Nel settore delle utilities ENEL (IT0003128367) ha perso lo 0,6%, Terna (IT0003242622) l'1,5% e Snam Rete Gas (IT0003153415) il 2,4%. Secondo delle voci di stampa il governo potrebbe congelare le tariffe di luce, gas, acqua e trasporti fino al 31 dicembre 2013.

Migliori Peggiori
Fiat +5,1 % SNAM Rete Gas -2,4 %
Exor +4,8 % Terna -1,5 %
Azimut +4,3 % Campari -1,4 %
Buzzi Unicem +4,2 % Generali -1,3 %
Tenaris +3,5 % Atlantia -0,7 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro