Piazza Affari affonda, pioggia di vendite sui bancari

Il FTSE MIB ha perso il 2,4% a 19.783,21 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso il 2,4% a 19.783,21 punti. Moody's ha tagliato il rating del Portogallo a livello "junk", cioè spazzatura. La notizia ha fatto riaumentare drammaticamente i timori relativi alla crisi del debito sovrano. A pesare sul mercato è stata inoltre la decisione della Banca Centrale della Cina di alzare di altri 25 punti base i suoi tassi d'interesse. I bancari sono stati sommersi da una pioggia di vendite. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 6,3%, Banco Popolare (IT0004231566) il 5,1%, Banca MPS (IT0001334587) il 6,2%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 4,5%, Mediobanca (IT0000062957) il 3,5%, UBI Banca (IT0003487029) il 6,6% e UniCredit (IT0000064854) il 7,1%.

Migliori Peggiori
Lottomatica +2,7 % Fondiaria-SAI -8,9 %
Bulgari +0,1 % UniCredit -7,1 %
Ansaldo STS -0,1 % Ubi Banca -6,6 %
SNAM Rete Gas -0,2 % BPM -6,3 %
Fiat -0,3 % Banca MPS -6,2 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro