Piazza Affari affonda, resistono Campari e Diasorin

Il FTSE MIB ha perso il 2,4% a 15.245,92 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso anche oggi in forte ribasso. Il FTSE MIB ha perso il 2,4% a 15.245,92 punti. Dai verbali del FOMC, il comitato esecutivo della Fed, è emerso ieri che la Banca Centrale degli USA è diventata più prudente su un nuovo allentamento quantitativo. Anche Mario Draghi non accennato oggi a dei nuovi stimoli per l'economia, anche se ha indicato che è troppo presto per parlare di una "exit strategy". Su Piazza Affari hanno pesato inoltre anche oggi i nuovi timori relativi alla crisi del debito. I mercati sono sempre più preoccupati a causa della situazione della Spagna. L'esito delle odierne aste di titoli spagnoli è stato particolarmente deludente, i rendimenti hanno registrato un aumento, allo stesso tempo la domanda è stata debole. Finmeccanica (IT0001407847) ha perso il 7% ed è stato il peggior titolo del FTSE MIB. Mediolanum (IT0001279501) ha perso il 6%. Il gruppo finanziario ha smentito le voci secondo cui sarebbe interessato all'acquisto di una quota di Azimut (IT0003261697). Campari (IT0003849244) ha guadagnato lo 0,4% dopo essere stato introdotto enlla "Selected List" di Cheuvreux. Il titolo del produttore di alcolici è stato insieme a Diasorin (IT0003492391) l'unico del FTSE MIB a chiudere in nero.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
Campari +0,4 % Finmeccanica -7,0 %
Diasorin +0,3 % Mediolanum -6,0 %
ENEL Green Power -0,9 % Mediaset -5,3 %
Generali -1,0 % STMicroelectronics -5,2 %
Tenaris -1,3 % Ferragamo -5,2 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro