Piazza Affari chiude in rosso, FTSE MIB -1,1%

Tornano le vendite sui bancari. Ancora male Parmalat. Bene controtendenza Luxottica.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso l'1,1% a 18.640,35 punti. A Piazza Affari è tornato oggi il nervosismo dopo che nelle odierne aste di BTP i rendimenti hanno registrato una forte crescita. La reazione sul mercato secondario non si è fatta attendere, lo spread tra BTP e Bund ha risuperato i 300 punti base. Sul mercato azionario è riaumentata la pressione sui bancari. Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha perso il 2,1%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 2,2% e Mediobanca (IT0000062957) l'1,5%. Ancora debole Parmalat (IT0003826473) dopo la conclusione dell'Opa lanciato da Lactalis. Il titolo del gruppo di Collecchio ha perso il 5,3% ed è stato il peggiore del FTSE MIB. Bene controtendenza Luxottica (IT0001479374). UBS ha alzato il suo rating sul titolo del leader del settore dell'occhialeria a "Buy".

Migliori Peggiori
Luxottica +0,9 % Parmalat -5,3 %
Fiat Industrial +0,8 % Mediolanum -3,3 %
Campari +0,4 % Ubi Banca -2,7 %
Exor +0,3 % Buzzi Unicem -2,7 %
Telecom Italia +0,1 % Impregilo -2,6 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro