Piazza Affari frena, tornano le vendite sui bancari, vola Finmeccanica

Il FTSE MIB ha perso lo 0,7% a 14.547,38 punti.

CONDIVIDI

Dopo i forti guadagni delle tre scorse sedute la Borsa di Milano ha chiuso oggi in ribasso. Il FTSE MIB ha perso lo 0,7% a 14.547,38 punti. Piazza Affari si è indebolita nel finale di seduta. Sul mercato circola la voce che Moody's abbia l'intenzione di declassare l'Italia durante il fine settimana. Molti investitori non hanno voluto correre rischi ed hanno realizzato i loro benefici. La speculazione è stata aiutata dall'elevata volatilità nel "giorno delle tre streghe". I bancari sono tornati a soffrire. Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha perso il 7,2%, Mediobanca (IT0000062957) il 7,1%, UniCredit (IT0000064854) il 7% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,9%. Finmeccanica (IT0001407847) ha guadagnato l'8,3%. Secondo quanto riporta il "Sole 24 Ore" oltre a General Electric (US3696041033), anche la francese Alstom (FR0010220475) avrebbe espresso il suo interesse per la divisione trasporti del gruppo italiano.

Migliori Peggiori
Finmeccanica +8,3 % Banco Pop Milano -7,2 %
Fondiaria-SAI +7,5 % Mediobanca -7,1 %
Mediolanum +5,4 % UniCredit -7,0 %
ENEL Green Power +4,2 % Intesa Sanpaolo -2,9 %
Banco Popolare +3,8 % Generali -1,9 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro