Piazza Affari rimbalza con Fiat ed i bancari

Il FTSE MIB ha guadagnato il 3,9% a 14.805,48 punti.

CONDIVIDI

Dopo le forti perdite delle scorse sedute la Borsa di Milano ha chiuso oggi in deciso rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato il 3,9% a 14.805,48 punti. Il downgrade dell'Italia da parte di Moody's non ha pesato su Piazza Affari. Gli operatori hanno osservato che la misura era già in parte scontata. A spingere gli acquisti è stata la speranza che l'Unione Europea interverrà per sostenere il settore bancario. Olli Rehn, il Commissario europeo agli Affari economici e monetari, ha dichiarato al "Financial Times" che i capitali delle banche europee devono essere rinforzati. Anche la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha indicato che la Germania è pronta a ricapitalizzare le banche, se necessario. La Borsa di Milano ha beneficiato inoltre dei positivi dati macroeconomici pubblicati negli USA. La galassia del Lingotto, che durante le scorse sedute era stata massacrata dalle vendite, ha guidato la lista dei rialzi. Fiat Industrial (IT0004644743) ha guadagnato il 7,4%, Fiat (IT0001976403) il 10,1% e Exor (IT0001353140) il 3,8%. Tra i bancari UniCredit (IT0000064854) ha chiuso in rialzo del 7,1%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) del 5,7%, Banca MPS (IT0001334587) del 3,4% e UBI Banca (IT0003487029) del 6,3%.

Migliori Peggiori
Fiat +10,1 % Terna -2,5 %
Fiat Industrial +7,4 % Campari -1,8 %
Pirelli +7,2 % Finmeccanica -0,6 %
UniCredit +7,1 % Banca Pop E. Rom +0,0 %
Tenaris +6,9 % Ansaldo STS +0,1 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro