Piazza Affari rimbalza con i bancari, male Autogrill e Finmeccanica

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,1% a 16.398,89 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,1% a 16.398,89 punti. Piazza Affari ha beneficiato oggi della positiva performance di Wall Street. Il settore privato statunitense ha creato lo scorso mese 216.000 posti di lavoro. Secondo quanto riporta inoltre il "Wall Street Journal" la Fed starebbe studiando una nuova forma di allentamento quantitativo. Sul mercato si sono ridotti allo stesso tempo i timori relativi alla crisi della Grecia. Trenta grandi banche hanno aderito all'operazione di swap sul debito greco per un importo di €81 miliardi, pari al 39,3% del totale. Dopo il crollo di ieri i bancari sono rimbalzati. Banco Popolare (IT0004231566) ha guadagnato il 7%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 4,7%, Banca MPS (IT0001334587) il 3,6%, Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 2,6%, UniCredit (IT0000064854) il 3,1% e Mediobanca (IT0000062957) il 2,6%.
Autogrill (IT0001137345) ha perso il 3,5%. Il leader nella ristorazione autostradale e aeroportuale ha aumentato lo scorso anno l'utile netto del 26,7% ma fornito un prudente outlook sul 2012.
Finmeccanica (IT0001407847) ha chiuso in ribasso del 2,5%. Secondo delle indiscrezioni raccolte dall'agenzia stampa "Reuters" il gruppo industriale avrebbe registrato lo scorso anno una perdita di €2,3 miliardi.

Migliori Peggiori
Banco Popolare +7,0 % Autogrill -3,5 %
Banco Pop Milano +4,7 % Finmeccanica -2,5 %
Banca MPS +3,6 % Atlantia -2,0 %
STMicroelectronics +3,6 % Campari -0,7 %
UniCredit +3,1 % Ansaldo STS -0,6 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro