Piazza Affari rimbalza con UniCredit, crolla Pirelli

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,7% a 14.004,94 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,7% a 14.004,94 punti. La seduta è stata molto volatile. Sul mercato continua ad esserci un forte nervosismo a causa della crisi del debito. A migliorare l'umore gli investitori ha contribuito la notizia relativa alla sottoscrizione da parte di Goldman Sachs di $2,3 miliardi di titoli di stato italiani nel primo trimestre. L'andamento di Piazza Affari è stato altrimenti fortemente influenzato dai molti dati societari. UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 6,8%. La prima banca italiana ha aumentato nel primo trimestre del 2012 il suo utile netto del 12,8% a €914 milioni. Gli analisti avevano atteso €805 milioni. Sulla scia di UniCredit Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha guadagnato il 6,3%, UBI Banca (IT0003487029) il 3% e Banca MPS (IT0001334587) il 4,1%. A2A (IT0001233417) ha chiuso in rialzo del 9,7%. L'utile della multiutility lombarda è sceso nel primo trimestre a €76 milioni. Gli analisti avevano atteso solamente €43 milioni. ENEL Green Power (IT0004618465) ha guadagnato il 9,3%. Anche la divisione delle energie rinnovabili di ENEL (IT0003128367) ha annunciato dei dati di bilancio che hanno superato nettamente le previsioni del mercato. Pirelli (IT0000072725) ha perso il 9,5%. Il produttore di pneumatici ha tagliato le sue stime sui volumi e sui ricavi nel 2012.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Migliori Peggiori
A2A +9,7 % Pirelli -9,5 %
ENEL Green Power +9,3 % Tod's -1,9 %
Azimut +7,4 % Fiat Industrial -1,8 %
UniCredit +6,8 % Mediobanca -1,3 %
Intesa Sanpaolo +6,3 % Luxottica -0,7 %
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro