Piazza Affari rimbalza, risorge UniCredit

Il FTSE MIB ha guadagnato il 3,1% a 14.844,81 punti.

CONDIVIDI

Dopo quattro sedute negative di fila la Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato il 3,1% a 14.844,81 punti. Fitch ha indicato che declasserà probabilmente l'Italia di uno o due gradini dopo la revisione iniziata lo scorso mese. L'avvertimento dell'agenzia statunitense non ha rappresentato una sorpresa e non ha pesato su Piazza Affari. A spingere gli acquisti sono state la speculazione su un possibile allentamento monetario in Cina e le positive indicazioni arrivate da Alcoa (US0138171014). Dopo il massacro delle precedenti sedute UniCredit (IT0000064854) ha guadagnato il 6%. UBS ha alzato oggi il suo rating sul titolo della maggiore banca italiana da "Neutral" a "Buy" (per ulteriori dettagli clicca qui). Tra gli altri bancari Banca Popolare dell'Emilia Romagna (IT0000066123) ha chiuso in rialzo del 7,9%, Banca Popolare di Milano (IT0000064482) il 6,3% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) il 6,6%. Fiat (IT0001976403) ha guadagnato il 5,5%. Secondo quanto riporta il "Corriere della Sera" il Lingotto starebbe considerando la possibilità di stringere un'alleanza con Peugeot (FR0000121501).

Migliori Peggiori
Banca Pop E. Rom +7,9 % Diasorin -0,9 %
Intesa Sanpaolo +6,6 % Campari -0,9 %
Banco Pop Milano +6,3 % ENEL Green Power +0,0 %
UniCredit +6,0 % Parmalat +0,2 %
Fiat +5,5 % Banca MPS +0,3 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro