Piazza Affari sale, si specula su cambio di governo

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,3% a 15.548,94 punti.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano ha chiuso oggi in rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,3% a 15.548,94 punti. La seduta è stata molto volatile. A sostenere Piazza Affari sono state le voci delle imminenti dimissioni del premier Silvio Berlusconi. Il Pdl ha smentito le indiscrezioni, d'altra parte il governo Berlusconi dovrebbe avere domani delle serie difficoltà a superare alla Camera il voto di fiducia sulla lettera di impegni presentata all'UE. I titoli di stato italiani hanno vissuto anche oggi una giornata nera. Il rendimento del BTP decennale ha raggiunto un nuovo massimo dall'introduzione dell'euro. La maggior parte dei bancari ha registrato una ripresa. Intesa Sanpaolo (IT0000072618) ha guadagnato il 2,8%, UniCredit (IT0000064854) l'1,9%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,2%, Mediobanca (IT0000062957) il 5,4% e Banca Popolare di Milano (IT0000064482) lo 0,4%. Banca MPS (IT0001334587) ha perso controtendenza il 4,3%. Barclays ha declassato il titolo della banca senese da "Overweight" ad "Equal-weight". Campari (IT0003849244) ha guadagnato l'1,9%. Deutsche Bank ha alzato il suo rating sul titolo del produttore di alcolici da "Hold" a "Buy".

Migliori Peggiori
Mediobanca +5,4 % Banca MPS -4,3 %
Azimut +4,7 % Diasorin -1,6 %
Fondiaria-SAI +3,3 % Luxottica -0,9 %
Ansaldo STS +2,9 % A2A -0,9 %
Fiat +2,9 % Saipem -0,8 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro