Piazza Affari snobba S&P e chiude in netto rialzo

Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,9% a 14.356,13 punti.

CONDIVIDI

Dopo le perdite delle scorse sedute la Borsa di Milano ha chiuso oggi in netto rialzo. Il FTSE MIB ha guadagnato l'1,9% a 14.356,13 punti. Il declassamento dell'Italia da parte di S&P non ha pesato su Piazza Affari. Secondo gli operatori la misura dell'agenzia di rating non avrebbe sorpreso e sarebbe stata già scontata nelle quotazioni. A sostenere la Borsa di Milano è stato l'aumento dell'ottimismo su un possibile accordo tra il Governo greco e la troika (UE, BCE e FMI) e il positivo andamento di Wall Street. I mercati scommettono che la Fed annuncerà domani dei nuovi stimoli per l'economia. Il protagonista assoluto della seduta è stato Fiat (IT0001976403). Il titolo dl Lingotto ha chiuso in rialzo del 7,2%. Sergio Marchionne ha confermato gli obiettivi per il 2011 ed indicato che entro la fine dell'anno Fiat salirà al 58,5% di Chrysler.

Migliori Peggiori
Fiat +7,2 % Banco Pop Milano -1,9 %
Generali +3,5 % Diasorin -0,2 %
Mediaset +3,4 % Azimut -0,1 %
Luxottica +3,2 % Bulgari -0,1 %
Tod's +3,2 % Fondiaria-SAI -0,1 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro