Piazza Affari sprofonda, FTSE MIB -4,5%

Pioggia di vendite sul settore industriale. Sale controtendenza Banca Popolare di Milano.

CONDIVIDI

La Borsa di Milano è andata oggi a picco. Il FTSE MIB ha perso il 4,5% a 13.481,59 punti. Sui mercati stanno crescendo i timori di una nuova recessione. La Fed ha avvertito ieri che ci sono dei significativi rischi al ribasso sulle prospettive di crescita dell'economia. I dati macroeconomici pubblicati oggi in Asia, in Europa e negli USA hanno inoltre segnalato che la ripresa sta continuando ad indebolirsi. Il settore industriale ha sofferto perciò in particolar modo. Pirelli (IT0000072725) ha perso l'8,3%, Tenaris (LU0156801721) l'8,9%, Saipem (IT0000068525) l'8,2% e Prysmian (IT0004176001) il 5,9%. Mediaset (IT0001063210) ha perso un ulteriore 7%. Sul titolo ha pesato anche oggi la crescente incertezza sulle sorti politiche del Premier Silvio Berlusconi, azionista di riferimento dell'operatore televisivo. Tra i bancari UBI Banca (IT0003487029) ha perso il 4,1%, Banca MPS (IT0001334587) il 6%, Banco Popolare (IT0004231566) il 2,5%, UniCredit (IT0000064854) il 6,3% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,5%. Dopo aver declassato l'Italia Standard & Poor's ha tagliato il rating su sette banche italiane (per ulteriori dettagli clicca qui). Banca Popolare di Milano (IT0000064482) ha guadagnato controtendenza il 4,9% ed è stato l'unico titolo del FTSE MIB a chiudere in rialzo. Martedì prossimo il Consiglio di Amministrazione dell'istituto di credito dovrebbe deliberare la nuova governance che potrebbe aprire delle maggiori prospettive, anche per quanto riguarda delle possibili operazioni di M&A.

Migliori Peggiori
Banco Pop Milano +4,9 % Tenaris -8,9 %
Mediobanca -0,1 % Pirelli -8,3 %
Bulgari -0,3 % Saipem -8,2 %
SNAM Rete Gas -1,5 % Atlantia -8,1 %
Intesa Sanpaolo -1,5 % Fondiaria-SAI -7,4 %
Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro