before the bell: futures positivi, motorola in orbita, vola ford

CONDIVIDI
Venerdì scorso il titolo di DoubleClick (ISIN: US2586093047) è crollato dopo che l'impresa leader nella pubblicità online ha comunicato un outlook al di sotto delle attese del mercato. A nostro avviso la forte limatura è stata esagerata. Il settore della pubblicità online è infatti in piena ripresa. Secondo alcune stime il volume d'affari del di questo mercato dovrebbe raddoppiare fino al 2008 a $16 miliardi. Ottime prospettive quindi per DoubleClick che genera gran parte dei suoi ricavi attraverso l'eMail-marketing e l'organizzazione della pubblicità sui motori di ricerca. Proprio questi due servizi sono in boom e dovrebbero trovare nei prossimi anni sempre più applicazione in rete. DoubleClick ha portato a termine con successo il suo riassetto e i dati trimestrali non sono stati affatto negativi. L'utile netto è stato ottuplicato rispetto al primo trimestre 2003 da $0,9 milioni a $7,7 milioni. Dopo i forti rialzi delle precedenti settimane e i risultati eccezionali di Yahoo! (ISIN: US9843321061) le attese degli investitori erano divenute però molto esigenti. Il titolo potrebbe ora avere toccato il fondo. La valutazione di DoubleClick è inoltre sensibilmente inferiore a quella dei giganti Internet quali Yahoo!, eBay (ISIN: US2786421030) e Amazon (ISIN: US0231351067). DoubleClick potrebbe beneficiare nei prossimi giorni anche di un eventuale rimbalzo del comparto in caso eBay ed Amazon dovessero presentare dati di bilancio trimestrali convincenti.
DoubleClick è adatto solo per traders esperti coscienti dell'alta volatilità e dei rischi del titolo.
Stop-loss consigliato: $7,85.


logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro