before the bell: futures negativi, bene thq, scende adobe

Morgan Stanley stima che il comparto USA dei semiconduttori potrà presto riprendersi. I risultati di bilancio presentati dalle imprese avrebbero mostrato che il settore si fonda su un terreno molto solido. I positivi fondamentali per i chip verrebbero confermati anche dal buon andamento di altre diverse tecnologie. Per questo motivo la forte limatura registrata durante le scorse settimane dal Philadelphia Semiconductor Index sarebbe stata esagerata.
Nonostante questo commento positivo da parte di Morgan Stanley il Philadelphia Semiconductor Index perde attualmente l'1% a 447,73 punti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato