microsoft: giudizio positivo da parte di merrill lynch

CONDIVIDI
Dopo aver presentato ieri una trimestrale migliore delle attese Cisco Systems (ISIN: US17275R1023) ha riscosso una pioggia di giudizi positivi da parte degli analisti. Gli esperti di Bear Stearns non condividono però l'euforia dei loro colleghi. Il broker punta il dito sulle scorte di magazzino, in forte aumento rispetto al trimestre precedente. Questa circostanza rappresenterebbe un rischio in caso la domanda non dovesse continuare a crescere. Bear Stearns ha inoltre constatato un declino delle vendite nel comparto dei router e in quello dei carrier. L'opinione dei Bear Stearns ha oggi un forte effetto sugli investitori: Cisco perde al momento il 3,7% a $21,42. A nulla serve che la stessa Bear Stearns ha rivisto al rialzo le stime sugli utili di Cisco (una contraddizione?) e dichiarato che tirando le somme la performance dell'impresa è da ritenere impressionante. A nulla serve che John Chambers, CEO di Cisco, ha affermato di aver sottovalutato la ripresa della congiuntura e di essere ottimista per i prossimi trimestri. Gli investitori considerano oggi solo gli aspetti negativi anche a causa del pessimo clima sui mercati in seguito all'ennesimo rialzo del prezzo del petrolio. Per quanto riguarda gli altri analisti Oppenheimer & Co. ha rivisto al rialzo, da "Neutral" a "Buy", il rating su Cisco, target price $26. Janney Montgomery Scott e First Albany hanno confermato il loro giudizio di "Buy". Il target sul prezzo di Janney Montgomery Scott è di $26. First Albany ha alzato il target price da $31 a $32.


logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro