etoro

francoforte: profit warning da parte di volkswagen?

Goldman Sachs ha rivisto oggi al ribasso, da "Outperform" a "In-line", il rating sui titoli dei due colossi dei chip taiwanesi UMC (United Microelectronics) (ISIN: US9108732077) e TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) (ISIN: US8740391003). Secondo la banca d'affari i forti investimenti da parte delle due aziende per aumentare le capacità di produzione dovrebbero pesare sui loro margini di guadagno. A detta degli analisti di Goldman Sachs le scorte di magazzino sarebbero inoltre in aumento. Goldman Sachs ha anche ridotto il target sul prezzo per i prossimi dodici mesi da $15 a $11 per TSMC e da $6,90 a $4,30 per UMC.
I titoli dei leader a livello mondiale dei produttori di chip su contratto soffrono attualmente a New York a causa del downgrade. TSMC perde il 3,2% a $9,35. UMC è in ribasso del 2,8% a $4,57.

Ricordiamo a proposito che proprio oggi TSMC ha comunicato ricavi record per il mese di maggio. Vedi:
Semiconduttori: I ricavi di TSMC raggiungono un livello record
A nostro avviso il titolo è da ritenere a medio termine interessante.
Stop-loss consigliato: $8,75
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato