s&p è molto ottimista riguardo la crescita dell'industria dei chip

CONDIVIDI
Standard & Poors Equity Research è molto ottimista riguardo la crescita dell'industria dei semiconduttori. Secondo gli analisti di S&P i ricavi del settore dei chip cresceranno quest'anno del 30% e nel 2005 del 20%. S&P stima inoltre che anche nel 2006 l'industria dei semiconduttori dovrebbe registrare un aumento del volume dei suoi affari. Le previsioni di S&P sono quindi più ottimistiche di quelle della SIA (Semiconductor Industry Association). Secondo quest'ultima i ricavi del settore dei chip potrebbero nel 2006 anche subire un ribasso rispetto al 2005. Gli esperti di S&P credono che il ciclo positivo per i semiconduttori possa durare più a lungo di quanto stimato dalla maggior parte degli altri analisti grazie al forte bisogno di investimenti da parte delle imprese. Durante l'ultima recessione le aziende sarebbero state molto restie nel rinnovare le loro strutture. Solo lentamente starebbero ora lasciando da parte le loro reticenze ad investire. S&P consiglia tra i singoli titoli l'acquisto di Intel (ISIN: S4581401001). L'impresa beneficerebbe in particolare della sua dominante posizione di mercato. Inoltre Intel avrebbe come sempre investito molto in nuove tecnologie. Intel potrà in futuro raccogliere da questa circostanza degli ottimi frutti.
Intel ha chiuso ieri in rialzo dell'1,6% a $28,43.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro