i giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Un aumento dei tassi d'interesse è un circostanza molto negativa soprattutto per i titoli legati ai semiconduttori. Lo affermano gli analisti di Prudential Equity Group. Quest'ultimi avrebbero studiato la relazione tra un aumento di tassi d'interesse, la valutazione dei titoli e la crescita dei ricavi dell'imprese degli ultimi vent'anni. La ricerca effettuata da parte di Prudential avrebbe soprattutto mostrato che esiste un rapporto negativo tra un periodo di tassi d'interesse in aumento e l'andamento dei titoli dei semiconduttori. Prudential attende per questo motivo che la crescita dei ricavi delle imprese dei chip raggiungerà il suo apice nei prossimi sei mesi. Questa circostanza e l'aumento dei tassi d'interesse renderebbero limitato il potenziale dei titoli del settore. Secondo Prudential non sarebbe da escludere anche una forte limatura. Tra i singoli titoli Prudential ha confermato il rating di "Overweigt" su Intel (ISIN: S4581401001) e Broadcom (ISIN: US1113201073).

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro