intel: negativi i primi commenti degli analisti

CONDIVIDI
I primi commenti degli analisti sulla trimestrale di Intel (US4581401001) sono chiaramente negativi. Questa circostanza potrebbe aumentare le perdite del titolo durante la seduta di oggi. UBS ha affermato che i rischi ora sarebbero aumentati. L'impresa avrebbe difficoltà a risolvere un piccolo problema in un trend positivo per il settore. Deutsche Bank crede che altre imprese dei semiconduttori comunicheranno che la loro produttività è in eccedenza. Una circostanza sicuramente negativa. Merrill Lynch ha confermato il rating di "Neutral" sul titolo ma ridotto le stime sull'utile per azione del colosso dei chip per l'intero esercizio da $1,25 a $1,18. Il problema creato nella prima metà dell'anno dovrebbe pesare sensibilmente sul titolo nei prossimi mesi. Prudential ha rivisto al ribasso, da "Overweight" a "Neutral", il rating sul titolo e ridotto il target sul prezzo da $33 a $25. Il margine lordo in calo sarebbe stato una grande delusione. Intel non potrebbe essere più valutata diversamente dalle altre imprese del comparto. Infine anche Morgan Stanley ha tagliato il suo giudizio su Intel da "Overweight" a "Equal Weight" e abbassato il target price da $40 a $33.
Intel perde attualmente nel pre-borsa il 4,7% a $24,90.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro