Semiconduttori: Morgan Stanley cala la sua scure sul settore

CONDIVIDI
Un'altro duro colpo per i titoli legati ai semiconduttori. Morgan Stanley ha tagliato oggi il rating sul settore da "Attractive" a "In line". La banca d'affari ha ammesso di essere stata in passato troppo ottimista sulle prospettive dell'industria dei chip. L'ondata di profit warnings delle scorse settimane avrebbe mostrato che la crescita del settore avrebbe registrato un forte calo. A breve ed a medio termine la situazione non dovrebbe migliorare. Tra i singoli titoli Morgan Stanley ha rivisto al ribasso, da "Overweight" a "Equal-Weight", il rating su Microchip Technology (US5950171042) e ridotto il target sul prezzo per i prossimi dodici mesi da $36 a $32.
Microchip Technology perde al momento nel pre-borsa il 3,1% a $26,45. Anche i principali titoli del settore si trovano attualmente in rosso. Applied Materials (US0382221051) scende dello 0,6%, Intel (US4581401001) dello 0,8%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption