Wall Street depressa dal greggio e da Morgan Stanley

CONDIVIDI
Seduta negativa per gli indici USA. Il Dow Jones perde al momento lo 0,4% a 10006,39 punti. L'indice americano delle blue chips è sceso brevemente anche sotto l'importante soglia psicologica dei 10000 punti. Il Nasdaq Composite è in ribasso dello 0,7% a 1866,77 punti. Anche oggi il fattore che pesa di più sui mercati azionari è l'alto prezzo del greggio che ha raggiunto nuovi record storici. I titoli high-tech soffrono inoltre a causa del downgrade di Morgan Stanley sul comparto dei semiconduttori. La banca d'affari ha tagliato il rating sul settore dei chip da "Attractive" a "In line". Tra i singoli titoli Boeing (US0970231058) perde l'1,2% dopo che J.P. Morgan ha avanzato dei dubbi sugli obiettivi relativi alle vendite del 7E7 Dreamliner. Sale invece controtendenza Wal-Mart (US9311421039) grazie ad un upgrade da parte di Banc of America. Tra i titoli high-tech brilla Symantec (US8715031089). Il titolo del leader mondiale della sicurezza in Internet guadagna il 2,3% e raggiunge un nuovo massimo delle ultime 52 settimane a $53.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro