Nasdaq Composite: L'analisi tecnica secondo il metodo di Gann

CONDIVIDI
La settimana appena conclusa ha visto il Nasdaq Composite trovare supporto a quota 1899 punti per ben due volte nelle ultime due sedute. Questo supporto è generato dal passaggio di un angolo principale che nasce dal minimo dello scorso 13 agosto. Senza scadenze cicliche particolari e livelli dinamici dei prezzi rilevanti anche questa settimana si presenta all'insegna dell'incertezza e della cautela. Pur rimanendo in un mercato impostato al rialzo, non è da escludere una continuazione dell'attuale fase di correzione iniziata due settimane fa. Per avere un'indicazione di massima del trend nel breve termine è rilevante l'apertura di lunedì. Se il Nasdaq Composite dovesse aprire al di sopra di 1911 punti allora il trend di breve termine sarebbe rialzista almeno fino alle due successive resistenze, tra l'altro, molto vicine tra loro: a 1926 e a 1932 punti. Se l'indice dovesse riuscire a superare queste due barricate le prossime tappe si troverebbero in seguito a 1955 e a 1971 punti. Se il Nasdaq Composite dovesse invece aprire lunedì al di sotto di 1911 punti la tendenza nel breve termine sarebbe ribassista. Il primo supporto da tenere d'occhio si troverebbe a 1885 punti. In caso l'indice dovesse cadere sotto questo livello potremmo andare a verificare la soglia a 1850 punti.

Il Nasdaq Composite ha chiuso venerdì in rialzo dello 0,4% a 1911,50 punti.


Sergio Pitzalis (Firenze) 15.00
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro