Semiconduttori: L'analisi tecnica di Texas Instruments

Tra circa un'ora, dopo la chiusura delle contrattazioni negli USA, Texas Instruments (US8825081040) comunicherà i suoi dati di bilancio relativi al terzo trimestre di quest'anno. Gli analisti attendono in media un utile per azione di $0,27. Prima della trimestrale il titolo si trova in una delicata situazione tecnica. Le quotazioni sono inserite in un trend ribassista di medio periodo che ha preso avvio all'inizio dell'anno in corso da quota $33. Dal minimo di $18,06 di meta' agosto i prezzi hanno lentamente recuperato terreno fino ai $21,80 di oggi. Il corso delle azioni del gigante dei chip
incontra importanti resistenze dinamiche a $22,30 prima e $23,80 dopo e solo con un loro deciso superamento si proietterebbe verso l'obiettivo di $25,60- $26,30. Una trimestrale non accolta positivamente dal mercato favorirebbe la perdita di area $19,15 la cui tenuta e' determinante per non compromettere il recupero registrato dal titolo nel breve periodo.Una sua violazione aprirebbe la possibilita' di scenari ribassisti con obiettivo fino all'area a $15. Consigliamo uno stop-loss a $19,80.
Texas Instruments perde al momento l'1,6% a $20,89.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS