Nasdaq Composite: L'analisi tecnica secondo il metodo di Gann

CONDIVIDI
La scorsa settimana il Nasdaq Composite ha raggiunto giovedì massimi a 1957 punti per poi ripiegare fino a chiudere venerdì a quota 1915 punti. Nei primi dieci giorni di novembre potremmo assistere ad un periodo particolarmente turbolento: la presenza di chiusure cicliche rilevanti e lo svolgersi delle elezioni presidenziali americane, potrebbero dare il via ad un rafforzamento dell'attuale trend rialzista di medio termine o essere l'''inizio per una pronunciata fase negativa dei mercati. Come sempre, non sarà rilevante se l'indice prenderà una direzione anziché un'''altra. Quello che a noi interessa è capire, dai segnali che ci saranno forniti, come posizionarsi per essere in sintonia con il trend principale. La tendenza generale continua ad essere positiva e per la prossima settimana segnaliamo una probabile ripresa dell'indice già nella giornata di lunedì. Se il Nasdaq Composite dovesse riuscire a recuperare l'''importante resistenza a 1932 punti, allora anche il trend di breve termine ridiventerebbe rialzista. Al contrario, un mancato recupero di tale quota, vedrà il trend settimanale confermarsi ribassista, con i primi supporti posti a 1885 e a 1876 punti. Se l'''indice dovesse cadere sotto quest'ultimo livello potremmo andare a verificare la soglia a 1843 punti. Le resistenze più importanti, oltre a quella a 1932 punti, si trovano a 1964 e 1975 punti. Una chiusura sopra quest'''ultimo prezzo diverrebbe molto importante per un mercato fortemente rialzista.

Il Nasdaq Composite ha chiuso venerdì in ribasso del 2% a 1915,14 punti.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Sergio Pitzalis (Firenze) 20.00 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro