Un laptop mostra un grafico

Wall Street – Cosa attendersi oggi

Con il Dow Jones ai minimi degli ultimi 11 mesi, un prezzo del petrolio ancora in forte tensione intorno ai $55 al barile e la necessità di digerire alcune trimestrali particolarmente indigeste, si apre oggi l’ultima settimana di trading sui mercati americani prima della fatidica data del 2 novembre, quella delle elezioni presidenziali.
Malgrado il sell-off di fine settimana, il Nasdaq Composite è riuscito a mantenere quota di 1900 punti collocandosi a 1915,14 punti. L’indice dei titoli tecnologici più rappresentativi, il Nasdaq100 si è attestato a 1438,25 dopo una settimana dove aveva mostrato una discreta forza.
Il mese di ottobre si va a chiudere quindi con molti dubbi sulla tenuta dei mercati americani e con alcune speranze per il mese di novembre visto che, statisticamente, il periodo delle castagne non ha mai fatto bene ai mercati e che sia le elezioni che la stagione natalizia sono, in genere, buoni periodi per assistere a crescite anche sostenute degli indici, soprattutto quelli tecnologici.
Dal punto di vista macroeconomico oggi si attende il dato sulla vendita di case esistenti e domani il dato sulla fiducia dei consumatori. Nel corso della settimana verrà rilasciato anche il dato sugli ordini dei beni durevoli e si chiuderà venerdì con il dato sul PIL statunitense per il terzo trimestre.
Per quanto riguarda le trimestrali osservato speciale sarà il Dow Jones Industrials, particolarmente tartassato fino ad ora da dati non particolarmente brillanti e che questa settimana potrebbe ricevere una spinta, non si sa bene in quale direzione, da alcune blue chips quali American Express (US0258161092), DuPont (US2635341090), Procter & Gamble (US7427181091), ExxonMobil (US30231G1022) e Verizon Communications (US92343V1044). Tra le società ultimamente sotto pressione a causa delle indagini del Procuratore Generale Spitzer, si segnalano martedì la trimestrale di ACE (KYG0070K1031) e giovedì quella di Marsh & McLennan (US5717481023). Altre trimestrali da segnalare nella settimana sono quelle di Flextronics (SG9999000020), JDS Uniphase (US46612J1016) e Sanmina-SCI (US8009071072)..

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borsa Americana

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.