IPO: China Netcom debutta a New York con il botto

CONDIVIDI
Debutto con il botto al NYSE per China Netcom (US16940Q1013). Il titolo del secondo operatore cinese di telecomunicazioni fisse guadagna attualmente il 13,9% a $24,85. L'IPO di China Netcom è una delle più importanti IPO's dell'anno di una compagnia asiatica.
Il prezzo di debutto era stato fissato a $21,82, nella media della forchetta inizialmente stabilita e che ha portato nelle casse della società la bellezza di $1,1 miliardi che, se rapportati ai $325 milioni investiti per la creazione della società , già danno una dimensione del boom che questa impresa ha avuto nel corso di questi anni. Il ricavo dell'offerta pubblica sarà utilizzato per circa il 50% per migliorare le reti di telecomunicazioni, il 30% per ripagare dei prestiti bancari ed almeno un 10% per investimenti nel settore a valore aggiunto quali, ad esempio, il voice-over-IP, cioè la possibilità di utilizzare Internet per comunicazioni vocali.
La vendita dei titoli al pubblico è andata letteralmente a ruba con richieste superiori di cinque volte all'offerta e già il parterre di investitori raccolto è di assoluto rilievo tra i quali il chairman di Hutchinson Whampoa (HK0013000119). Da segnalare inoltre che la società ha già nominato quali Direttori non esecutivi il Presidente di News Corp. (US6524877031), Rupert Murdoch e l'ex Presidente di Goldman Sachs (US38141G1040), John Thornton.
Oltre al fatto di sentirsi rassicurati dall'impegno di personaggi così importanti, il mercato non si è voluto far sfuggire l'occasione di investire in una società che riesce a distribuire dal 35 al 40% del proprio utile netto in dividendi contro il 22% della sua maggiore rivale China Telecom (CN0007867483). La società ha già dichiarato che non avrà problemi a pagare i dividendi sia per il 2004 che per il 2005 ma alcuni dubitano che nel futuro, soprattutto quando la società sarà costretta ad entrare nel settore delle telecomunicazioni mobili di terza generazione, sarà in grado di mantenere questi tassi di rendimento a causa dell'entità degli investimenti ai quali dovrà far fronte. La società fattura complessivamente circa $7,2 miliardi l'anno con un utile netto di circa $700 milioni. Domani China Netcom sbarcherà anche sulla borsa di Hong Kong.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

iQOption
Massimo Melchiorre (Roma) 16.30 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro