Valute: Il dollaro potrebbe perdere ancora molto terreno

CONDIVIDI
Il dollaro potrebbe perdere ancora molto terreno rispetto alle principali valute mondiali. Lo afferma Frank Vargo, vicepresidente per gli affari internazionali della National Association for Manufacturers (l'Associazione nazionale delle industrie manifatturiere statunitensi). Secondo Vargo i timori dei mercati finanziari legati al deprezzamento della valuta americana sarebbero esagerati. Gli esperti avrebbero dimenticato che la caduta del dollaro è iniziata dopo che il biglietto verde aveva raggiunto dei livelli molto alti e pericolosi. Al momento il dollaro quoterebbe ancora il 10% al di sopra del suo valore registrato all'inizio della sua corsa al rialzo che toccò i suoi apici nel 2002. La correzione del dollaro sarebbe per questo motivo completata solo a metà . Vargo ha fatto notare che un'ulteriore debolezza del dollaro favorirebbe le vendite di prodotti americani nel mondo.
Oggi il dollaro ha registrato di nuovo delle forti perdite di fronte alle altre principali valute. Nei confronti del dollaro canadese è sceso ai minimi degli ultimi dodici anni, di fronte al franco svizzero ha toccato i minimi degli ultimi otto anni e rispetto allo yen è caduto ai livelli raggiunti per l'ultima volta otto mesi fa (vedi: Il Giappone potrebbe intervenire sul mercato valutario). L'euro ha toccato rispetto al dollaro un nuovo record dal momento della sua introduzione a 1,3047 (sul rapporto euro-dollaro vedi: Valute: La situazione tecnica del rapporto Euro-Dollaro).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro